Verrà presentato a Tortoreto “Il flusso della vita”, il nuovo libro di Giuliana Sanvitale

TORTORETO – Il prossimo 22 ottobre, alle ore 17.30 nella sede del Circolo Tennis di Tortoreto Lido in via Napoli, verrà presentato il nuovo romanzo di Giuliana Sanvitale: “Il flusso della vita” (Duende edizioni). Dopo il saluto dell’Assessore alla Cultura Giorgio Ripani, illustrerà il volume il giornalista Sandro Galantini che presenterà altresì, sempre della Sanvitale, la silloge poetica “Diaspro e melograno”, pubblicata nel 2020 ma mai presentata a causa della pandemia. Modera Eleonora Cruciani.

Nono titolo nel catalogo della casa editrice giuliese, ma quindicesimo nella bibliografia complessiva della nota scrittrice, con “Il flusso della vita” la Sanvitale, come scrive Loretta Iacono nella Prefazione, è “particolarmente attenta nel circostanziare gli eventi lieti e infelici della vita della protagonista», Nora, sospingendo il lettore «a riannodare i fili di un’esistenza distratta, segnata però, da sempre, dagli urli che l’avevano svegliata quella mattina…”

Nata a Giulianova e residente da anni a Tortoreto Lido, Giuliana Sanvitale ha vinto, a livello nazionale e internazionale, oltre venti primi premi sia per la poesia che per la narrativa nonché medaglie d’oro, d’argento, la medaglia del Presidente della Repubblica, premi speciali della giuria, menzioni d’onore. Relatrice a numerosi convegni, tra cui uno sulla poesia presso la Camera dei Deputati, è inserita nell’Antologia MediaLibro dell’Albo degli scrittori e annoverata tra le “8 donne eccellenti” della provincia di Teramo. Socio onorario dall’Associazione degli Scrittori Italiani, Giuliana Sanvitale ha ricevuto nel maggio 2018, a Parma, il Premio alla Cultura e nello scorso settembre il Premio Speciale alla Cultura “Abruzzo in poesia” per la sua brillante e prestigiosa carriera letteraria.

Read Previous

Calcio C, Grosseto ha incoronato Federico Guidi: forse è lui il vero Re

Read Next

Congresso nazionale di storia della psichiatria a Teramo, scelta per l’importanza storica dell’ex manicomio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: