SILVI –  La giunta comunale ha avviato sollecitamente l’iter amministrativo per l’istituzione dell’area pedonale sul lungomare dal luglio a settembre, dopo l’annuncio dato dal sindaco nella conferenza stampa tenuta il 12 giugno nel corso della quale ha illustrato le iniziative che la maggioranza ha programmato per l’immediato futuro per offrire occasioni di ripresa all’economia locale duramente provata dal lokdown.

L’esecutivo comunale ha deliberato l’istituzione di un’area pedonale urbana, in via sperimentale, nel tratto del lungomare di Silvi Marina ricompreso tra Via Colombo, rotonda di via Italia, e Via Garibaldi fino all’intersezione con il sottopasso Palestini dal primo luglio al 2 agosto e dal 24 agosto al 15 settembre settembre dalle ore alle ore 21,00 alle ore 01,00 nei fine settimana dal venerdi alla domenica compresa. Dal 3 al 23 agosto, invece, il lungo tratto di lungomare sarà riservato a isola pedonale tutte le sere. La passeggiata sarà totalmente riservato ai pedoni e vietata alle biciclette alle quali sarà consentito di transitare sulla strada. La giunta ha dato mandato al Funzionario Responsabile della Polizia Locale di predisporre gli atti di competenza del Corpo di Polizia Locale.

“Con l’assunzione di questo atto – ha dichiarato il sindaco Scordella – diamo seguito all’impegno assunto pubblicamente di andare incontro alle esigenze dei cittadini, dei turisti e degli operatori del commercio fisso e ambulante. Riservare tutta la bella passeggiata alle migliaia di persone che ogni sera amano fare i proverbiali quattro passi con la famiglia, in santa pace e senza pericoli – ha detto il sindaco Scordella – ci è parso un provvedimento importante per aumentare l’appeal della nostra città a chi esige, giustamente, una vacanza green e tranquilla”.

“Migliorare la viabilità urbana – ha detto l’assessore Pamela Giancola – significa dare un deciso slancio al miglioramento della qualità dell’ambiente e della vita di quanti vengono a Silvi in estate e di quanti ci vivono tutto l’anno e significa anche qualificare ulteriormente l’offerta turistica dei nostri operatori turistici. A Silvi – ha aggiunto l’assessore Pamela Giancola – siamo in una fase cruciale per la costruzione dell’identità futura della città. La viabilità urbana, che nel medio termine beneficerà della variante alla SS 16, ne rappresenta uno dei punti cardine e maggiormente qualificanti”. “L’istituzione dell’isola pedonale – ha sottolineato l’assessore al Commercio e all’Ambiente Alessandro Valleriani – era un punto qualificante del programma della coalizione che governa la città. Dopo le prime esperienze dei due anni precedenti, siamo addivenuti alla determinazione di procedere con convinzione e determinazione alla sua istituzione. Su questa decisione – ha aggiunto l’assessore Valleriani – ha pesato anche la necessità di individuare ogni forma possibile per cercare di dare ossigeno alle attività commerciali fisse e ambulanti, pesantemente danneggiate dal Covid-19”.