Ricostruzione, Premier Conte a Norcia: “Valutiamo situazione Sblocca-cantieri. Ok a semplificazione ma attenzione al malaffare”

NORCIA – “Siamo qui per valutare  come procedono i lavori, consapevoli che ci sono delle comunità  che soffrono e che ancora non individuano una prospettiva  concreata e reale di vedersi restituita quella vita quotidiana  che si è persa col terremoto”: lo ha detto il presidente del  Consiglio, Giuseppe Conte, a Norcia in occasione dell’incontro  con i sindaci e gli amministratori dei territori colpiti dal  sisma del 2016.
“Abbiamo il decreto Sblocca cantieri in sede di conversione  nel quale abbiamo inserito delle previsioni normative che  dovrebbero aiutare a procedere più speditamente in termini di
ricostruzione”, ha ricordato il premier. Che ha anche  evidenziato come “questa sia una fase importante dato che stiamo  inserendo degli emendamenti”.

“Occorre stare attenti a  semplificare troppo le procedure, allentare o addirittura  eliminare i presidi di legalità e di controllo. Il malaffare potrebbe dilagare più velocemente. Occorre trovare il giusto  equilibrio”, ha proseguito il Premier – “Piacerebbe anche a me, come detto ad amministratori e  cittadini  semplificare tutte le  procedure e ridurre la burocrazia ma anche la cronaca di questi giorni ci dice che il malaffare alligna”.
Conte ha spiegato come  “l’incontro sua stato proficuo, utile per una ricognizione dei  problemi che ancora ci sono”. (ANSA).

Read Previous

FOTO | Pasquale, squaletto solidale: la fiaba del Corecom contro il Bullismo al “Melchiorre Delfico”

Read Next

Nelle librerie italiane la nuova raccolta di poesie della giuliese Alessandra Angelucci