A14, giustificate le proteste dei cittadini: Cipolletti chiede al Prefetto di costituire Tavolo di unità di crisi per l’emergenza

TERAMO – Nel corso del vertice convocato a Silvi dal Presidente della Provincia, a cui hanno partecipato amministratori e consiglieri dei Comuni interessati dal problema, sono state discusse ed approfondite l’insieme delle criticità incombenti sui Comuni di Roseto, Pineto e soprattutto Silvi, a seguito della chiusura del viadotto autostradale del Cerrano e con i mezzi pesanti dirottati sulla Statale Adriatica.

Nel frattempo che la Regione Abruzzo, attraverso il suo Presidente, provveda a richiedere al Governo centrale urgenti interventi idonei a risolvere le problematiche in atto sui Comuni di Silvi, Pineto e Roseto, e all’occorrenza avviare le procedure per la dichiarazione dello stato di emergenza, reputo opportuno segnalare all’attenzione del Prefetto di Teramo la necessità di costituire, magari in seno al Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, un apposito e dedicato Tavolo di unità di crisi per l’emergenza per la delicata e complessa contingenza, non solo al fine di adottare nell’immediatezza le necessarie misure urgenti di carattere palliativo, ma, soprattutto, orientate alla ricerca delle soluzioni possibili, con l’ausilio di un condiviso programma delle azioni e degli interventi da eseguire, con annesso calendario operativo.

Infatti, ritengo che allo stato attuale la invocata richiesta possa risultare davvero utile allo sviluppo della discussione ed all’analisi delle problematiche connesse, soprattutto se presenziate dai rappresentanti -vertici politici e gestionali-, degli Enti interessati (Regione, Provincia, Comuni), oltre che dai vertici delle Forze dell’Ordine, il Comandante della sezione provinciale della Polizia Stradale, i Comandanti delle Polizie Locali, nonché dai componenti del sistema di Protezione Civile, dei Vigili del Fuoco, del personale dell’ARTA, e della AUSL n.4

Read Previous

Camillo D’Alessandro presenta emendamento Mille proroghe per Celebrazioni Ovidiane

Read Next

Centro-destra, non c’è accordo su amministrative e la Lega “minaccia” veto su nomina Paolo Gatti