REGIONALI, GIORGIO GIANNELLA PUNTA SU GIOVANI ED AMBIENTE: INAUGURATA SEDE ELETTORALE

TERAMO – Comitato gremito per l’inaugurazione dello spazio elettorale di Giorgio Giannella ieri a Teramo in via Cesare Battisti 65. Qualcuno l’ha già chiamata sede-laboratorio e sarà a disposizione della cittadinanza per tutta la durata della campagna elettorale per poter illustrare e confrontarsi sui principali punti programmatici al centro dell’intervento iniziale del presidente provinciale dell’ARCI candidato nella lista del presidente Legnini. “Il centrosinistra e i suoi errori degli ultimi anni hanno lasciato un vuoto che rischia di essere riempito da altri” – ha commentato Giannella a margine dell’incontro molto partecipato – “la nostra presenza in questa competizione elettorale serve a riempire quel vuoto con i valori di sempre e con i contenuti dell’oggi”.

Tra i temi affrontati da Giannella (il video completo è disponibile sulla pagina facebook “Giorgio Giannella in Regione”) è stata data centralità soprattutto alle vertenze su cui c’è stato un impegno costante e quotidiano negli anni e non esclusivamente dettato dalle fasi elettorali a partire dall’esperienza definita come pienamente “formativa” nell’Osservatorio Indipendente sull’Acqua del Gran Sasso fino all’intuizione datata 2007 legata alla necessità di uno spazio sociale di cultura e aggregazione giovanile con la fondazione dell’associazione Officine Indipendenti. Acqua, politiche ambientali, giovani, cultura e lotta alla precarietà saranno i cavalli di battaglia di una campagna difficile ma entusiasmante rafforzata dalla partecipazione e dall’interesse dimostrata dalla cittadinanza teramana.

Read Previous

L’EPOCA SUPERFICIALE

Read Next

FOTO | IN TANTI ALLA FESTA DI SANT’ANTONIO A CASTELLALTO, TRA CANTI DEL GRUPPO ALPINI E GARA PER “LI CILLITT” PIÙ BUONI