Martinsicuro, iniziati oggi i lavori relativi al “Completamento della Bike to Coast”

MARTINSICURO – Sono iniziati oggi, a Martinsicuro, i lavori relativi al “Completamento della Bike to Coast”.

L’intervento interessa la parte centrale del lungomare di Martinsicuro, compresa tra la Rotonda Las Palmas de Gran Canaria e via Dei Pioppi, per una lunghezza complessiva di circa 694 metri.
Le opere consistono nella formazione di un percorso ciclabile in sede propria e nuovo percorso pedonale strettamente funzionale alla stessa pista ciclabile. Con riferimento alle condizioni di progetto, il lavoro si specializza in tre sotto-strati:

Rotonda Las Palmasi: la pista ciclabile in sede propria verrà realizzata in corrispondenza del piano stradale, con conseguente arretramento della raggiera dei parcheggi esistenti; il marciapiede verrà interamente riqualificato mediante realizzazione di nuova pavimentazione in grès effetto pietra e verranno sostituiti i corpi illuminanti.

Via Moro – Via Silone: la pista ciclabile in sede propria verrà realizzata in corrispondenza del piano di marciapiede esistente ed avrà la larghezza di 2,50 metri; tra la pista ciclabile e la carreggiata stradale è prevista una fascia a verde della larghezza di 1,20 metri. Sul lato est, si procederà alla realizzazione di una apposita infrastruttura, strettamente funzionale alla via ciclabile, che consiste in una piattaforma con quota del piano di scorrimento a + 20 cm. dal piano ciclabile. Apposite rampe verranno realizzate per consentire la salita delle biciclette verso le zone di sosta appositamente dedicate e altre per consentire l’accesso all’arenile. La balaustra, in acciao inox satinato, garantirà la sicurezza degli occupanti della “passegiata”. La pavimentazione sarà composta in generale da elementi effetto legno color larice, con episodi previsti in corrispondenza degli attraversamenti e delle rampe, con elementi effetto pietra colore bianco e beige. L’arredo urbano (panche, stalli per bici e cestini portarifiuti) in acciaio verniciato “corten” completerà il tutto. E’ previsto un nuovo impianto di illuminazione pubblica con pali a doppio sbraccio, con altezze differenziate.

Via Silone  – Via dei Pioppi: la pista ciclabile in sede propria verrà ospitata in corrispondenza del piano stradale, a ridosso del marciapiede esistente, ed avrà la larghezza di 2,50 metri, con fascia di rispetto e separazione rispetto agli adiacenti parcheggi di larghezza pari a 50 cm. Verrà inoltre realizzata, in continuità con il tratto a Nord, una fascia di rispetto della larghezza di 1,20 metri, atta ad ospitare il verde. Il marciapiede verrà interamente riqualificato mediante realizzazione di nuova pavimentazione in pres effetto pietra color beige con elementi episodici in effetto pietra color white ed effetto legno color larice. Previsto un nuovo impianto di illuminazione pubblica con pali stradali a doppio sbraccio sfalzato con interdistanza di 25 metri.

Particolare attenzione è stata data nella scelta del verde, che prevede la realizzazione di un nuovo filare alberato a distanza regolare di palme del tipo washingtonia, alternato a piante arbustive come tamerici, oleandri, palme nane, dracacena indivisa, etc.. Congiunti ad essi saranno presenti piccoli arbusti anche striscianti, tipici della macchia mediterranea, come rosmarino, lavanda, teuricum, sedum, etc.. e l’intera aiuola sarà ricoperta dal manto erboso.

Read Previous

Torano Nuovo, chiude a novembre l’unico sportello bancario. Il Sindaco: “Doppio colpo basso”

Read Next

Comitato Intercomunale per la salvaguardia dell’Ospedale Costiero: non smantellate gli ospedali per il covid