Breaking News :

FOTO | #uominicheamanoledonne, le parole contro il femminicidio al Bonolis di Teramo e al PalaMaggetti di Roseto

TERAMO – Immagini che parlano da sole e raccontano la due giorni di sport all’insegna della campagna sociale promossa dalla Commissione provinciale Pari Opportunità e dalla Provincia di Teramo per sensibilizzare contro il femminicidio e far conoscere i servizi del centro antiviolenza “La Fenice” e di “Casa Maya” casa accoglienza per donne maltrattate.

La Provincia di Teramo è l’unico ente abruzzese che gestisce direttamente servizi antiviolenza; quest’anno, pensando al 25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, ha deciso di utilizzare il mondo dello sport per veicolare un messaggio forte e deciso anche contro gli stereotipi del linguaggio che troppo spesso associano il femminicidio all’amore o alla “follia d’amore”.

Presenti agli appuntamenti dello Stadio di Teramo e al PalaMaggetti di Roseto  – dove le squadre Amicacci Giulianova, il Teramo Calcio e il Roseto Sharks hanno disputato le rispettive partire di campionato – la consigliera provinciale per le pari Opportunità, Beta Costantini; il vicepresidente Alessandro Recchiuti; la presidente della Cpo, Tania Bonnici Castelli e le componenti della Commissione; le operatrici del Centro Antiviolenza. Allo stadio Bonolis di Teramo, prima dell’inizio della partita, è stato trasmesso il cortometraggio del regista teramano Marco Cassini “Un posto sicuro” dedicato al Centro La Fenice.

Read Previous

Pepe plaude al Consiglio Congiunto Teramo-L’Aquila e chiede che la Giunta apra ad un confronto vero

Read Next

Fondazione Tercas, Gianfranco Mancini è il nuovo Presidente