Tortoreto, la Betafence la domenica non si riposa: protesta a Bologna contro Carlyle che acquisisce Maccaferri

TORTORETO – Un lavoratore e membro della RSU Betafence, oggi, a Bologna ha affisso uno striscione di protesta presso la sede centrale delle officine “Maccaferri”.
La Carlyle, “padrona di Presidiad”, acquisisce Aziende fallite chiudendo le sane come Betafence per business finanziari che passano come rulli compressori sulla dignità delle 155 maestranze di Tortoreto.
Marco De Benedetti non può cavarsela così, il fiato sul collo di 155 innocenti lo seguirà per ancora molto tempo, sino a quando non ci metterà la sua bella faccia simpatica.

Read Previous

Sant’Egidio alla Vibrata, nasce la XI Sezione dell’Associazione Volontari Protezione Civile Gran Sasso D’Italia

Read Next

Pezzopane (Pd), bene governo su sospensione cartelle, Salvini non sospende fakenews