Calcio Eccellenza, sempre in testa il Delfino Flacco Porto. Primi 3 punti per il Pontevomano

MORRO D’ORO – La prima posizione in classifica per la Virtus Cupello è durata ben poco, nonostante la squadra di mister Carlucci abbia espugnato il campo della Torrese per ben due reti a zero (Maccioni e Pendenza), la squadra pescarese il Delfino Flacco Porto, infatti, non arresta la sua corsa e torna a vincere fuori casa contro lo Spoltore. Dopo il vantaggio di quest’ultima con Sparvoli al 10’ p.t su punizione, la squadra ospite ribalta il risultato con doppietta di Falco al 39’ e al 44’ p.t. Nel corso della ripresa a chiudere la partita ci pensa Sardella.

Torna a vincere L’Aquila di mister Cappellacci fuori casa contro il Nereto. Inizio molto carico per la squadra aquilana che sfiora il vantaggio nei primi minuti ma riesce a trovare la rete al 18’ p.t; rigore calciato da Catalli parato da Gagliardini che però non riesce a bloccare Miccichè. Al 17’ della ripresa, la squadra aquilana rimane con 10 uomini, ma l’inferiorità numerica non si fa sentire e al 30 s.t chiude la partita sempre Miccichè.

Importante vittoria per il Pontevomano che conquista i primi 3 punti stagionali. L’Angolana passa in vantaggio al 3’ p.t con autogoal di Palandrani. La risposta del Pontevomano non tarda ad arrivare e dopo cinque minuti pareggia Torre. Il finale di tempo è infuocato, al 37’ p.t la squadra di casa ribalta il risultato con Di Eleuterio e al 45’ giunge il 2 a 2 messo a segno da Di Giovanni. Il goal che chiude la partita è realizzato al 38 s.t dallo stesso Di Eleuterio.

L’Avezzano riesce a trovare la vittoria contro il Penne. I neroverdi vanno in vantaggio al 21’ con Giusti ma dopo soli 2 minuti, i padroni di casa pareggiano con Rossi. Gli ospiti riescono ad ottenere i 3 punti grazie al goal conclusivo di Spinola su corner di Giusti al 44 p.t. durante la ripresa entrambe le squadre rimangono in dieci; espulsi Battilana e Reale.

I Nerostellati espugnano il campo della neopromossa Casalbordino. Gli ospiti ottengono il vantaggio al 15 ‘ della ripresa con Spadafora. Il Casalbordino reagisce e ottiene il goal del pareggio con Mangiacasale. A qualche minuto dal fischio finale chiude la gara Di Ciccio.

Quinta sconfitta per la squadra vastese Bagicalupo Vasto Marina. Il Sambuceto ottiene il goal del vantaggio a soli 2 minuti dal fischio iniziale con Verna. I vastesi riescono a pareggiare con Salerno al 32’ del p.t. ma nel corso della ripresa i viola non si fermano e a segnare è sempre Verna al 12’ e al 43’.

L’Acqua & Sapone asfalta il Chieti per 3 a 1. La squadra di casa si porta in vantaggio al 39’ con Marrone. Nel corso della ripresa arriva il raddoppio con Petito su calcio di rigore; il Chieti sembra reagire con De Fabritiis al 28 s.t. ma non basta per bloccare la corsa dei padroni di casa che incorniciano la vittoria con la terza rete di Petito. Priva di reti Capistrello-Villa 2015.

La gara Alba Adriatica –Lanciano è posticipata al 4 Novembre per covid – Eleonora Moscianese

Risultati:
Torrese-Virtus Cupello 0-2
2000 Calcio Acqua&Sapone- Chieti 3-1
Bacigalupo Vasto Marina- Sambuceto 1-3
Capistrello -Villa 2015 0-0
Casalbordino-Nerostellati 1910 1-2
Nereto Calcio- L’Aquila 0-2
Penne-Avezzano 1-2
Pontevomano- Renato Curi Angolana 3-2
Spoltore- Delfino Flacco Porto 1-3.

Classifica:
Delfino Flacco Porto 16
L’Aquila 14
Virtus Cupello 13
Sambuceto 12
Avezzano 11
Nereto 10; Nerostellati 10
Albadriatica; Casalbordino,Capistrello 9
Acqua& Sapone 8
Chieti 7
Lanciano; Renato Curi Angolana 6
Torrese e Villa 2015 5
Spoltore e Pontevomano 3
Penne 2
Bacigalupo Vasto Marina 1

Read Previous

Aggredito da baby gang, 18enne è in rianimazione

Read Next

Coronavirus, altri 3 nuovi casi a Martinsicuro. Il totale dei positivi sale a 17