Calcio D, fattore campo decisivo: vincono Notaresco e Castelnuovo e pareggia il Giulianova. Pineto KO

TERAMO – Fattore campo decisivo sui campi di gara della quarta giornata di andata, nel girone F di serie D. Sette, infatti, sono state le vittorie per le squadra di casa con un solo pari, ma importantissimo, del Real Giulianova a Tolentino (1-1 con rete del gioiellino Barlafante) acciuffato ad una manciata di minuti dal termine. Le altre prime della classe (lo era anche il Tolentino) viaggiano a gonfie vele con il Campobasso che regola 2-0 il Montegiorgio (una rete per tempo di Zammarchi e Bontà), il SN Notaresco l’ostico Fiuggi per 3-1 (pt 1-1) con Marchionni, Banegas e Dos Santos (poi stupidamente espulso) e la Recanatese il PS Elpidio (3-0 negli ultimi 5 minuti con doppietta di Liguori e terza rete di Gomez). La sconfitta del Pineto a Vasto (1-0 firmato da Di Prisco ad una decina di minuti dal termine) deve porre almeno mezzo interrogativo sulla reale consistenza della squadra di Amaolo, mai davvero convincente dall’inizio della stagione. La matricola terribile Castelnuovo Vomano “espugna” il proprio campo di gioco (ancora senza pubblico, che peccato…), ma deve sudare oltremisura per battere la cenerentola del campionato Agnonese (2-1 con reti di Emili e Loviso su rigore): la vetta resta ad un solo punto per l’undici del presidente Di Flaviano. La giornata è completata dalle vittorie interne per 1-0 di Cynthialbalonga e Vastogirardi, entrambe alla mezz’ora della ripresa, su Castelfidardo e Rieti.

La nuova classifica – SN Notaresco, Campobasso e Recanatese 10, Castelnuovo Vomano 9, Tolentino 8, Vastogirardi e Cynthialbalonga 7, Pineto, Montegiorgio e Fiuggi 6, Vastese 4, Matese* 3, Real Giulianova, Castelfidardo, Rieti e P.S. Elpidio 2, Aprilia* 1, Agnonese 0 * una gara in meno

Read Previous

Pezzopane (Pd), bene governo su sospensione cartelle, Salvini non sospende fakenews

Read Next

VIDEO | Troppi furti e atti vandalici a Teramo: flash mob e raccolta firme della LEGA per la legalità, sicurezza ed educazione civica