Calcio, AIC: conclusa la prima settimana del corso per team manager

Con l’intervento dell’avvocato Luca Miranda, componente dell’Ufficio Legale AIC, si è conclusa la prima settimana del “Corso di formazione ed aggiornamento per il ruolo del Team Manager”, organizzato dall’Associazione Italiana Calciatori con il patrocinio di FIGC, Lega di Serie A, Lega B, Lega Pro, AIAC e AIA.

Il percorso, che si concluderà il 17 novembre prossimo a Vicenza, si propone di fornire strumenti e linee guida per ricoprire questa figura che ha un valore fondamentale e strategico all’interno di una società di calcio professionistica.

In questa prima settimana i cinquanta corsisti (di cui 30 team manager operanti in squadre professionistiche, calciatori e calciatrici) hanno interagito con i docenti su argomenti di diversa natura legati alle dinamiche di una società di calcio.

Dopo l’apertura del Vicepresidente AIC Umberto Calcagno e del responsabile legale AIC Stefano Sartori sui temi di diritto sportivo, il Segretario del Settore Tecnico FIGC Paolo Piani ha ripercorso la storia e l’evoluzione della figura del Team Manager.

Alessandro Calcagno, dell’Ufficio Legale AIC, ha dibattuto con i corsisti sui contratti extrasportivi, mentre il tema della Segreteria Sportiva è stato trattato da Andrea Fabris, Segretario organizzativo del Sassuolo.

Importante il confronto emerso tra i partecipanti, che hanno dato vita ad interessanti spunti sui temi di attualità. Di particolare valore lo scambio di esperienze nella gestione del protocollo riguardante il Covid-19, visto da diversi livelli a seconda della categoria professionistica di appartenenza dei rispettivi club.

Read Previous

Recovery Fund, Donne PD: “In arrivo investimenti per occupazione femminile e infrastrutture sociali”

Read Next

Coronavirus, Unite: quattro studenti positivi. Sospese due lezioni in presenza di Scienze Politiche