Proclamato lo stato di agitazione dei lavoratori della Eurocarbo di Corropoli

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato sindacale della Rsu Eurocarbo e di FILCTEM CGIL e FEMCA CISL di Teramo:

La Rsu e le Segreterie FILCTEM CGIL e FEMCA CISL di Teramo esprimono forti preoccupazioni per quanto sta accadendo presso l’Eurocarbo Spa di Corropoli.L’azienda nel corso dell’incontro svolto con le rappresentanze sindacali in data 08 maggio 2019 ha illustrato il consolidarsi di una congiuntura di mercato negativa, in continuità con l’ultimo trimestre 2018.Su tali presupposti la delegazione sindacale aveva avanzato la proposta di utilizzo degli ammortizzatori sociali, con aggiornamento delle parti al 04 giugno 2019.L’azienda in data successiva, con atto unilaterale, ha intimato il licenziamento a quattro lavoratori.La Rsu e le Segreterie di FILCTEM e FEMCA giudicano gravissimo il comportamento dell’azienda, che mina irrimediabilmente la corretta gestione delle relazioni sindacali.Inoltre il licenziamento di quattro lavoratori getta un’ombra sulle reale volontà dell’azienda in quanto, a nostro avviso, è più che probabile che si stia delineando un aggiornamento della legge 223/91 in materia di licenziamenti collettivi.I lavoratori, riuniti in assemblea in data 10 maggio 2019, hanno conferito mandato alla Rsu e alle Segreterie FILCTEM e FEMCA per la proclamazione dello stato di agitazione con lo sciopero di 5 ore, e di seguito, nell’assemblea del 14 maggio 2019, ulteriori 14 ore di sciopero, da utilizzarsi a cadenza giornaliera per lo svolgimento di assemblee.La Rsu e le Segreterie FILCTEM e FEMCA giudicano positivamente la compattezza e la solidarietà dimostrata finora dai lavoratori dell’Eurocarbo verso i propri compagni di lavoro, riservandosi ulteriori iniziative per il sostegno e la tutela dei lavoratori licenziati.

Read Previous

Teramo Nostra ricorda Pannella a tre anni dalla scomparsa. Il 30 agosto concerto all’interno del “suo” Teatro romano

Read Next

Val Vibrata College, Corropoli Viva denuncia: non riusciamo ad ottenere accesso agli atti bilanci della scuola