FOTO | Assessore regionale alla sanità Nicoletta Verì a Giulianova per visita istituzionale all’Ospedale

GIULIANOVA – L’Assessore regionale con delega alla sanità Nicoletta Verì nell’ambito del suo tour negli ospedali d’Abruzzo, il 17 maggio 2019 è stata a Giulianova per una visita istituzionale all’Ospedale Maria SS. Dello Splendore al fine di ascoltare le esigenze e comprendere le criticità del nosocomio locale. Con lei, il segretario regionale della Lega Giuseppe Bellachioma, i consiglieri regionali Emiliano Di Matteo e Toni Di Gianvittorio insieme al candidato sindaco del centro destra Pietro Tribuiani.

Quello che ne è emerso è che, negli ospedali di base come quello di Giulianova, la mancanza di personale – soprattutto anestesisti e radiologi – è la problematica emergente. “E’ il punto debole di tutti gli ospedali forse perché trattasi di figure carenti o forse perché anni addietro non sono state mai avviate procedure concorsuali in tempo. Oggi”, fa sapere l’assessore Verì, “la Regione Abruzzo può farlo, mettendo in pratica delle procedure ben definite e trasparenti per annullare concretamente la vecchia burocratizzazione”.

Per rispondere alle criticità delle strutture sanitarie abruzzesi, La Regione Abruzzo, per la prima volta, ha investito due milioni di euro per l’abbattimento delle liste d’attesa. “E’ una grande risposta che questa Giunta vuole dare. Nel concreto, si andranno a creare due Cup paralleli: uno per le emergenze e uno per le cronicità. I due sistemi seguiranno, senza sovrapporsi, due linee parallele con personale che coordina il lavoro”, ha spiegato l’assessore regionale alla sanità.

E, rivolgendosi al candidato sindaco Pietro Tribuiani, ha concluso: “Sono contenta di tornare a Giulianova per sostenere ancora una volta il candidato e tutti coloro che fanno parte di questa bella squadra che ha tanta credibilità sul territorio. Ascoltare, come sto facendo io nelle strutture ospedaliere, sarà l’arma vincente”.

“Sono orgoglioso di aver avuto a Giulianova l’assessore Verì e di averle dato la possibilità, grazie alla collaborazione attiva di Giuseppe Bellachioma, di toccare con mano i problemi del nostro ospedale. #Dalleparoleaifatti: anche questa volta abbiamo dato la conferma a tutti che non è uno slogan e che stiamo lavorando anche per la salvaguardia dell’ospedale”.

Read Previous

Martinsicuro, al via i lavori per il rifacimento delle linee di raccolta e smaltimento acqua su via Vicenza, Tagliamento e Tevere

Read Next

Agrotecnici, pieno di studenti per il doppio incontro all’Università di Teramo