REGIONALI, ABRUZZO CIVICO ATRI: PATTI CON NESSUNO, ISCRITTI E SIMPATIZZANTI LIBERI DI VOTARE

ATRI – Come noto, il Movimento Abruzzo Civico non è presente con propri candidati alla competizione elettorale che porterà, il prossimo 10 febbraio, all’elezione del nuovo Consiglio regionale.
Il Coordinamento Cittadino ha già espresso la propria posizione in merito, preannunciando, innanzitutto, la ferma decisione di non sostenere nessuno dei candidati locali, per le ragioni note.
L’assenza di confronto ha pregiudicato ogni possibilità di coinvolgimento attivo che, diversamente, avrebbe potuto trovare, su una piattaforma di progetti politici e dei relativi programmi , una base di riflessione e condivisione.
Pertanto, risultano destituite di ogni fondatezza, le appropriazioni di presunti appoggi da parte di qualche candidato. Abruzzo Civico non può essere pensato solo come un bacino elettorale da cui attingere irrispettosamente.
Abruzzo Civico non ha stretto patti con nessuno!
Ma, tali premesse non sono da considerarsi come un disimpegno. Tutt’altro.
Nelle settimane che ci separano dal voto, la riflessione interna sarà, come sempre, aperta e plurale.
Gli iscritti e i simpatizzanti eserciteranno il proprio diritto di voto, avendo come bussola la migliore proposta politica che possa tradursi in opportunità per il nostro territorio.

Per la Direzione di ABRUZZO CIVICO ATRI –  Il Coordinatore Cittadino  Michele Capanna Piscè

Read Previous

BOOM DI PRESENZE PER GLI IMPIANTI SCIISTICI SUL MONTE PISELLI RIAPERTI LO SCORSO 26 DICEMBRE

Read Next

GIORNATA DELLA MEMORIA: GLI APPUNTAMENTI A TERAMO DI MERCOLEDÌ 23 GENNAIO