Tortoreto, inchiesta della Procura sull’ex amministrazione Monti: verifiche sugli ultimi tre Sindaci

TORTORETO – La Guardia di Finanza ha notificato all’ex amministrazione dell’ex Sindaco Gino Monti (uscita di scena nel 2014), un avviso di dichiarazioni di domicilio. L’avviso di accertamento è disposto dalla Procura di Teramo. Sarebbe coinvolto il consiglio comunale dell’epoca e i fatti riguarderebbero una denuncia presentata dal padre dell’attuale consigliere della Lega, Nico Carusi, in merito ad un lotto di proprietà (vicino a Contrada Salino), convertito da uso privato a terreno adibito a discarica pubblica. I fatti risalirebbero al 2012, quando in Consiglio approdarono le  varianti al piano regolatore. Poi la scoperta del cambio di destinazione d’uso. Curioso che siano in corso verifiche sugli ultimi tre Sindaci: Gino Monti, Alessandra Richi (ex assessore giunta Monti) e Domenico Piccioni (all’epoca Vice Sindaco).

Read Previous

FOTO | Meningite meningococcica, l’importanza delle vaccinazioni in un convegno scientifico della Asl a Mosciano

Read Next

VIDEO | Scheletro età neolitica, Core rassicura: rimarrà a Teramo e creeremo un percorso archeologico