Teramo, negativi i tamponi degli alunni delle due classi di San Nicolò. Da lunedì di nuovo in classe

TERAMO – Negativi i tamponi effettuati sui ragazzi delle due classi dell’istituto comprensivo Teramo 4 di San Nicolò, nelle quali l’intervento si è reso necessario, sulla base del protocollo, per via di una positività registrata da parte di una insegnante. Lo rende noto il Sindaco di Teramo, in raccordo con la Dirigente scolastica e dopo l’interlocuzione di questa mattina con la ASL e con il servizio di prevenzione. “Una notizia positiva – commenta il Sindaco Gianguido D’Alberto il protocollo prescritto è stato rispettato e la procedura messa in campo ha dimostrato che, quando ci si muove in sinergia tra istituzione scolastica, Comune e ASL, si riesce a gestire le situazioni di criticità, dando risposte efficaci”. Pertanto da lunedì le due classi interessate, che in questi giorni hanno svolto attività a distanza riprenderanno normalmente l’attività scolastica in presenza. Ovviamente si è provveduto all’intervento di sanificazione delle aree coinvolte.

Il Comune, in raccordo con la scuola, con la ASL e il SIESP, che il Sindaco ringrazia per l’attività cui sono sottoposte in questo momento, continueranno a monitorare la situazione pronti a garantire qualunque eventuale intervento, in particolar modo a San Nicolò, secondo uno schema che è quello che si sta adottando in tutto il territorio. “Parlando come presidente del Comitato Ristretto dei Sindaci – aggiunge D’Alberto – intendo ringraziare tutti i colleghi sindaci del territorio perché in questa fase stanno gestendo un passaggio molto delicato visto l’incremento dei contagi, con l’obiettivo di garantire la continuità dell’attività scolastica, in presenza e in sicurezza”.

Read Previous

Covid19, 2 nuovi casi positivi a Corropoli

Read Next

Giro d’Italia, Ciccone si ritira per sintomi acuti di bronchite