FOTO | Trekking urbano a Giulianova: cittadini, scuole e associazioni si sono uniti alla scoperta della mobilità dolce

In occasione della giornata nazionale del camminare promossa dalla FederTrek, domenica 13 ottobre si è conclusa la serie di eventi incentrati sulla scoperta storico-artistica-naturalistica della città, promossa dall’Istituto Crocetti-Cerulli e dall’Istituto Comprensivo di Giulianova Spiaggia coordinati dalle insegnanti Maria Rosaria Mosella, Maria Rodi e Gabriella Galanti. Il trekking urbano, che da Piazza del mare ha percorso le vie interne della città fino ad arrivare alla suggestiva Basilica della Madonna dello Splendore e raggiungere successivamente il molo sud del porto, si è svolto con grande partecipazione di alunni, cittadini e associazioni del territorio con lo scopo di far emergere i benefici della mobilità dolce e del camminare. Un progetto che parte da lontano, e che l’Istituto Crocetti-Cerulli ha sviluppato fin dall’anno scolastico 2017/2018 con diversi trekking urbani (visite degli alunni ai siti di interesse storico e culturale della città) rurali (percorsi naturalistici organizzati dal CAI) e solidali (marcia solidale per Camerino indetto dal Movimento Tellurico, per contribuire alla “rinascita” delle comunità colpite dal sisma, attraversando a piedi i luoghi simbolo di queste terre ferite). Il percorso di consapevolezza portato avanti dalle attente insegnanti ha affrontato anche i temi dell’ecosostenibilità e del riscaldamento globale. Dopo aver partecipato al ciclo di seminari organizzati da De Agostini Scuola in collaborazione con Italian Climate Network, ed aver approfondito il tema dell’emergenza climatica, le insegnanti hanno portato questi temi in classe, con proiezioni, prospettive e interventi che hanno visto il coinvolgimento degli alunni attraverso idee e soluzioni per possibili sbocchi futuri anche professionali; ma soprattutto hanno acceso in loro la consapevolezza che sono soprattutto le buone pratiche quotidiane, come appunto il camminare, usare la borraccia e una merenda sana senza involucri in plastica, a dare un sostanziale contributo per migliorare la qualità della vita. La giornata conclusiva ha visto la partecipazione delle seguenti associazioni che hanno inteso dare il loro apporto a questo interessante percorso educativo e formativo: FederTreck, Associazione Movimento Tellurico, Giulianova Cammina, FIDAS, GAMA, Rifiuti Zero Abruzzo. L’Istituto Crocetti-Cerulli e l’Istituto Comprensivo di Giulianova Spiaggia danno appuntamento a tutti alla prossima primavera. Il cammino verso la consapevolezza continua…

Luciana Del Grande

Read Previous

PAN Pesticidi, WWF Abruzzo: servono interventi più coraggiosi

Read Next

Sport invernali, assegnato un contributo regionale alla Fisi per il triennio 2019-2021