39° Premio fedeltà alla montagna: per la terza volta il riconoscimento va ad un alpino della Sezione Abruzzi

Il Consiglio Nazionale ANA, su proposta della Commissione Nazionale “Premio fedeltà alla montagna ANA”, ha conferito il 39^ premio all’alpino Fortunato Flaviani del gruppo di Ovindoli.

Dopo l’azienda agricola dei Fratelli Gabriele, Pasquale e Sisto Pavone del Gruppo Alpini di Montebello di Bertona (PE) nel 1997 e, nel 2005, di Dino Silla del Gruppo Alpino di Scanno (AQ), quest’anno è la volta di Fortunato Flaviani del Gruppo Alpini di Ovindoli ad ottenere il riconoscimento del prestigioso “Premio Fedeltà alla montagna”, giunto quest’anno alla 39^ edizione ed istituito nel 1981 con lo scopo di invitare i soci, legati alle loro valli, ad un’attività volta a migliorare gli insediamenti, il pascolo, i maggenghi, nonché incoraggiarli a non abbandonare l’ambiente nel quale vivono e lavorano.

Dal 19 al 21 luglio il gruppo alpini di Ovindoli (Sezione Abruzzi) ospiterà il 39º Premio fedeltà alla montagna, assegnato all’alpino Fortunato Flaviani che, con la sua azienda agricola, dedita all’allevamento dei bovini, dei cavalli da carne e alla coltivazione biologica di ortaggi, concorre a mantenere viva la montagna.

Alla cerimonia di premiazione, alla presenza del Labaro dell’associazione nazionale alpini, interverranno il Presidente Nazionale ANA, Sebastiano Favero, il Presidente della Sezione Abruzzi, Pietro D’Alfonso e il Responsabile della Commissione Nazionale del Premio, Michele Del Paos. All’evento sarà presente il Gruppo Alpini di Teramo .

Consigliere Nazionale Alpini

(Cav. Tonino Di Carlo)

Read Previous

La Sagra delle Sagre… stuzzica l’idea di farla a Teramo

Read Next

FOTO | S.N. Notaresco, il ritrovo ed il brindisi alla nuova e più ampia società. L’assetto è decisamente più consistente