ROSETO DEGLI ABRUZZI – I Capogruppo di minoranza Mario Nugnes, Alessandro Recchiuti, Rosaria Ciancaione e Nicola Di Marco annunciano di avere protocollato in queste ore una richiesta ufficiale all’Unione dei Comuni delle Terre del Sole di convocazione di un tavolo per parlare della gestione dei servizi sociali nel comune di Roseto degli Abruzzi.

“Da troppo tempo oramai stiamo assistendo ad una “querelle”
inspiegabile tra Enti sulla gestione dei servizi sociali nel nostro Comune, che ha portato solo ad un rimpallo di responsabilità tra Comune e l’Unione e ad una insostenibile situazione di stagnazione ed incertezza, con ritardi di pagamento alle cooperative ed associazioni che in questi mesi hanno erogato servizi essenziali per la nostra comunità”, spiegano i consiglieri firmatari della richiesta che poi aggiungono: “Abbiamo chiesto al Presidente dell’Unione di convocare con estrema urgenza un tavolo di lavoro e concertazione con rappresentanti del Comune di Roseto degli Abruzzi e dell’Unione dei Comuni delle Terre del Sole, alla presenza anche dei Consiglieri comunali di minoranza per chiarire questi fatti ed affrontare la delicata materia delle politiche sociali con impegni chiari e precisi.”
“Il Comune dovrà chiarire molti aspetti – dichiarano Nugnes, Recchiuti, Ciancaione e Di Marco – primo tra tutti come mai è in forte in ritardo con i trasferimenti all’Unione per l’anno corrente e come mai per l’anno 2018 ha effettuato solamente trasferimenti parziali insufficienti a coprire i costi dei servizi. Inoltre devono spiegarci come mai da mesi stia trattenendo ingenti somme della Regione che invece andrebbero all’Unione per fare fronte ai pagamenti, perché c’è la forte preoccupazione in città che gli operatori del settore e i cittadini siano le vere vittime di questa diatriba e della totale incertezza che regna in materia di politiche sociali .“