Prospettiva Persona, incontro su “Religione e mutamento. Quale futuro?” con il prof. Callebaut

TERAMO – Mercoledì 19 Febbraio alle 17:45, nei locali di Via Vittorio Veneto 11, il Salotto culturale “Prospettiva Persona” (con patrocinio di Fondazione Tercas, Ministero per i Beni artistici e culturali e per il turismo, Caritas diocesana Teramo-Atri), propone un incontro sul tema “Religione e mutamento. Quale futuro?”, con relatore il professore belga Bennie Callebaut, docente di sociologia all’Istituto Sophia di Loppiano (Firenze).

La cittadinanza è caldamente invitata a partecipare.

Il prof Bernard Callebaut di origini fiamminghe ( Bruges) è coautore del volume “Chiara mia sorella” ( Città Nuova 2011) e e del più corposo volume “La nascita dei focolari” (Città Nuova 2017). Un saggio approfondito che racconta la storia del Movimento dei Focolari dalla sua fondazione fino ad oggi. I Focolari nati nel 1943 a Trento, città di ricca e solida tradizione cattolica, sono oggi presenti nei cinque continenti, ma la loro storia è ancora relativamente poco conosciuta. L’Autore del presente saggio, riprendendo un’espressione del sociologo Émile Poulat, qualifica così il loro percorso: i Focolari sono apparsi «come una “improvvisa invenzione” su un terreno lungamente e pazientemente preparato… per altro». Preparazione e invenzione, tradizione e innovazione: la presente ricerca per la prima volta costruisce e istruisce questo dossier storico (dal 1943 fino all’approvazione definitiva dalla Chiesa nel 1965) e interpreta il fenomeno del Movimento dei Focolari in forma scientificamente apprezzabile. Ha pubblicato altri contributi sul ruolo dei carismi per il rinnovamento della Chiesa e come risposta ad alcune sfide della società contemporanea, come l’incontro tra diverse religioni.
A Loppiano ha insegnato sociologia generale ed etica sociale, ora insegna anche sociologia delle religioni e sociologia delle relazioni umane
Infine coordina il Corso di laurea in cultura dell’unità che da questo anno ha un indirizzo pedagogico e un indirizzo legato alla mediazione culturale e religiosa. (S. D’Antonio)

Read Previous

Basket B, una indomita Globo Giulianova cede solo nel finale alla Virtus Civitanova (80-73)

Read Next

Referendum taglio parlamentari, costituito il comitato regionale per il no