Atri, grande successo per il pianista e compositore Giovanni Allevi

ATRI (TE) – Un pubblico delle grandi occasioni ha assistito venerdì 14 agosto alla serata con il compositore e pianista Giovanni Allevi. Il colpo d’occhio di Piazza Duchi d’Acquaviva ad Atri restituisce quanto questo artista sia amato e seguito e la partecipazione è stata attenta, curiosa e entusiasta. Allevi, oltre a suonare alcuni brani della sua produzione si è raccontato nel corso di una intervista pubblica con Vincenzo D’Aquino, organizzatore del FLA, Festival Libri e altre cose, realtà che – con l’Associazione Abruzzo Ontario e il Comune di Atri – ha reso possibile l’evento, uno degli appuntamenti clou dell’estate atriana che prosegue dal 19 al 23 agosto con nomi importanti del panorama culturale, musicale e sportivo italiano, sul Palco di Piazza Duchi, alle 21,30 saliranno: Roby Facchinetti (il 19 agosto per un concerto a pagamento); lo scrittore due volte del Premio Strega Sandro Veronesi (20 agosto); l’attore Marco Bocci, con lo spettacolo a pagamento “Lo Zingaro” in programma il 21 agosto. Il 22 agosto ci sarà l’influencer e giornalista Selvaggia Lucarelli, il 23 agosto la giornalista Marianna D’Aprile e il 22 e il 23 doppio appuntamento con il noto calciatore della Juventus e della Nazionale italiana Totò Schillaci.

“Giovanni Allevi ha incantato con la sua musica e le sue parole il pubblico presente ad Atri – commenta l’Assessore alla Cultura del Comune di Atri, Domenico Felicione – è stata una serata magica e piacevole, il compositore ha anche molto apprezzato la mostra Stills Of Peace dedicata quest’anno al Giappone, Paese al quale è molto legato. Tanti altri appuntamenti sono in programma per questa settimana e per tutti ricordo la necessità di registrarsi su viviatri.it per vivere nel pieno rispetto delle indicazioni anti-Covid le serate. Ringrazio ancora i referenti dell’Associazione Abruzzo Ontario e del Fla per il prezioso lavoro e l’alta qualità dell’offerta culturale proposta”.

Read Previous

Lutto, è morto il cav. Vincenzo Antonini uomo di spicco della DC teramana: il ricordo di D’Alberto

Read Next

Matthew Lee conquista il pubblico nel caldo Ferragosto pinetese