San Nicolò, martedì tavolo di lavoro per recupero “Carlo Febbo”. Intanto il Comitato torna a pungolare su presidio di Polizia Municipale

TERAMO – Il comitato di frazione si dice soddisfatto delle ultime iniziative messe in campo con il coordinamento dalle varie forze dell’ordine e dall’Amministrazione sulla frazione. Ci sono stati sicuramente più passaggi di polizia e carabinieri ed un intervento significativo dei vigili urbani. Che sia solo un inizio, per ripristinare, assieme all’attenzione, anche tutte le strutture e gli strumenti, la segnaletica verticale ed orizzontale e le telecamere, e riportare quel presidio di polizia municipale che permetterebbe, oltre ad un’azione di deterrenza dei reati, ai cittadini di denunciare e segnalare in tempo reale le problematiche. Dopo le ferie estive, il comitato porterà le firme raccolte alla Segreteria generale del Comune per attivare l’istituto dell’istanza e discutere immediatamente la proposta in consiglio comunale, come previsto dal nuovo regolamento del Consiglio.
Inoltre vogliamo ricordare l’importante iniziativa di martedì 20 agosto, presso la sede del Comitato di Frazione, dove saranno discusse e valutate nel tavolo di lavoro le proposte e le modifiche sul recupero della scuola Carlo Febbo, Per arrivare poi a veloci passi verso una realizzazione di quello che ci auspichiamo diventi il cuore pulsante della frazione

Read Previous

Giulianova, arrestato un pusher marchigiano e sequestrati 100 grammi di eroina

Read Next

Campli, tutto pronto per la 48^ Sagra della Porchetta italica