Breaking News :

FOTO | Gran Sasso, arrampicate sulla cresta Sud del Corno Piccolo: sabato 17 agosto il meeting sulle “Torri nel Cielo”

PIETRACAMELA – A 2500 metri con lo sguardo alle vette del Gran Sasso. Torre Cichetti, Torre Corrado, il Camino degli americani: nuove vie alpinistiche, mai percorse ancora su pareti affascinanti ad alta quota, attendono di essere scalate con la passione e l’entusiasmo di chi ama la montagna e la nobile arte di scalarla nel Meeting di arrampicata previsto per domani, Sabato 17 agosto.
Il Torrione Cichetti, 2630 metri è il primo torrione monolitico a Sud della vetta del Corno Piccolo è un bastione roccioso che si stacca in modo imponente e maestoso dalla cresta. Il versante Est è costituito in alto da una breve torre compatta, incisa di netto da un largo, evidente camino (camino degli americani). Sotto la torre la parete si espande in un avancorpo rotto ai lati. Il versante Sud-Ovest ha un aspetto monolitico ed è tagliato trasversalmente da una fessura (2° pendolo della Chiaraviglio-Berthelet).
L’idea di arrampicare su queste pareti nasce dal desiderio di creare la possibilità di affrontarle, con l’attenzione consapevole di non dover incidere più di tanto con le attrezzature moderne (spit, fix e catene). Per questo abbiamo attrezzato sette vie sulla torre principale – lato Est ed Ovest, quattro sulla Torre Corrado (intitolata all’amico fraterno Corrado Arnoni che, a causa di un grave incidente non gli è stato più possibile seguirci nelle nostre infinite scorribande su queste splendide guglie). Su questa torre ci sono otto vie. Quattro sulla parete Est provenienti dalla base e quattro sul versante Ovest.
All’apice di tutte le Torri sono state posizionate delle catene (senza moschettone).
Per conoscere ed apprezzare la bellezza dell’arrampicata a 2.500 metri, siete invitati a partecipare al meeting di arrampicata che si terrà sabato 17 agosto. Le Torri nel Cielo è lo slogan utilizzato per questa manifestazione.
Per raggiungere la base delle Torri ci sono tre possibilità:
La prima percorrendo la via Chiaraviglio-Berthelet fino al 2° pendolo.
La seconda è salendo per la via ferrata Danesi e arrivati all’inizio della seconda corda fissa si sale il canale che porta, dopo un traverso, alla base delle Torri (per il giorno 17 agosto istalleremo delle corde fisse che saranno poi rimosse) difficoltà di 2° e 3°.
All’inizio del canale c’è una scritta sulla roccia “Alle Torri nel cielo percorso alpinistico”
Alla terza si accede sempre dalla via Danesi, dopo la 1° scaletta si sale per un canale di detriti e con una corda fissa si raggiunge la vetta (30 metri 2°) in corda doppia si raggiunge la base delle Torri. Questo è l’itinerario percorso per la prima volta da Marsilii e Trentini nel settembre del 1929.
Un grande ringraziamento va a Davide Ciferri, titolare dei negozi RR Trek di Roma, Pescasseroli e Fonte Cerreto, che ha creduto in questo progetto e molto si è prodigato per la sua realizzazione. Un valido sostegno è venuto anche dalle aziende Lanciotti distribuzione e dalla cantina Cerulli Irelli Spinozzi.

Pasquale Iannetti

Read Previous

Calcio C, Teramo Calcio ancora due nomi “nuovi” in entrata: Francesco Bombagi è in dirittura di arrivo

Read Next

Meteo, caldo in aumento: da domenica arriverà la quinta ondata con oltre 35 gradi al Centro-Sud