Referendum sulla giustizia, ancora un fine settimana di raccolta firme della Lega

TERAMO – Continua la campagna di raccolta firme della Lega per i referendum sulla giustizia sabato 17 e domenica 18 luglio con 24 gazebo nelle quattro province abruzzesi per firmare a favore della riforma della Giustizia: Alba Adriatica, Pineto, Pescara, Filetto, Lanciano, Canosa Sannita, Tortoreto, Silvi, Montesilvano, Guardiagrele, Monteodorisio, San Salvo Marina, Atri, Chieti, Vasto, Ortona, Carsoli, Giulianova, Campli, Chieti Scalo, Francavilla al Mare, Orsogna, Civitella Roveto.

“Dopo le quasi tremila firme raccolte negli ultimi due week end in Abruzzo, sabato e domenica sarà possibile firmare ancora in molti comuni, sia sulla costa che nell’interno, presso i gazebo e i banchetti promossi dalla Lega e dalle altre forze politiche che sostengono la riforma – dichiara Antonio Zennaro, deputato Lega e referente regionale per il referendum – Ricordiamo anche che, oltre ai gazebo, i moduli sono a disposizione per la firma in tutti i municipi della regione”.

Obiettivi della Lega sono processi veloci, certezza della pena, stop alle correnti, giustizia giusta e equo processo per tutti. I sei referendum sulla giustizia riguardano: Riforma del CSM; Responsabilità diretta dei magistrati; Equa valutazione dei magistrati; Separazione delle carriere; Limiti agli abusi della custodia cautelare; Abolizione del decreto Severino.

 

Read Previous

Teramo aderisce alla campagna “Comuni d’Italia per la fibromialgia”

Read Next

Calcio C, a nove giorni dal raduno Teramo con 15 calciatori e tantissimi ragazzini

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: