TERAMO – Il tema del degrado e del decoro pubblico, un quartiere al centro di tutto. Si consuma su facebook un botta e risposta tra la consigliera comunale 5 Stelle Pina Ciammariconi e l’Assessore Valdo Di Bonaventura. “Colleatterrato Basso è la ferita aperta della città di Teramo. La ricostruzione non dipende dal Comune ma il degrado assolutamente SI”, scrive la Ciammariconi sul proprio profilo facebook lanciando un j’accuse con tanto di documentazione fotografica sullo stato di degrado del quartiere.
“La strada per arrivarvi è una pista da rally, l’illuminazione è ad intermittenza, e il parco giochi è immerso nella foresta pluviale”. La Ciammariconi ironizza in tal senso scrivendo che i giardinetti sono proibiti e proponendo una caccia al tesoro per trovare, sommersi dall’erba, i giochi del giardino pubblico in questione.

Replica direttamente su facebook l’Assessore Valdo Di Bonaventura che torna a sottolineare l’esiguità delle somme in bilancio  per il verde “un’affidamento di 83.000 + iva per tutto il territorio comunale. Siamo riusciti a reperire qualche piccola somma per dare in affidamento a due imprese del verde per dare risposte immediate a situazioni come quelle da lei descritte. Il tempo purtroppo degli ultimi giorni ha determinato ls sospensione dei lavori. I comuni e non solo Teramo hanno difficolta’ economiche reali… Speriamo tempo permettendo che nel giro di una decina di giorni di arrivare a decespugliare e sfalciare dappertutto soprattutto per quanto riguarda i parchi gioco che sono compessivamente 42. Stiamo cercando con il nuovo bilancio di aumentare le somme necessarie a garantire una migliore e costante manutenzione del verde“.

Colleatterrato Basso è la ferita aperta della città di Teramo.La ricostruzione non dipende dal Comune ma il degrado assolutamente SI.Questo quartiere andrebbe "coccolato", curato…invece….Invece la strada per arrivarvi è una pista da rally, l'illuminazione è ad intermittenza, il decoro urbano è questo.Cosa aggiungere?Traete voi le conclusioni.

Pubblicato da Pina Ciammariconi su Mercoledì 15 maggio 2019