FOTO | Ex Manicomio, Rivoluzione Animalista denuncia: “Resti di animali nella struttura”

Continuiamo a seguire con immensa preoccupazione quanto sta accadendo a Teramo, dove da giorni due colonie feline sono intrappolate all’interno dell’ex manicomio, che sarà oggetto di lavori di ristrutturazione e che avrebbe comportato pertanto il trasferimento di tutti i felini in altro sito del quale verrebbe negata ai volontari addirittura la ubicazione. Sulla vicenda se ne stanno dicendo di tutti i colori con il Comune e il sindaco D’Alberto che sminuiscono demagogicamente una questione dai contorni ambigui e pericolosi. Infatti, siamo entrati in possesso di alcune immagini sconvolgenti, che immortalano il degrado e le criticità igienico-sanitarie all’interno dell’ex manicomio: rifiuti particolari, animali mummificati – e non desideriamo andare oltre – invadono i locali del complesso edilizio. Siamo di fronte a uno scandalo in piena regola, una vergogna su cui il sindaco deve riferire e immediatamente intervenire. Nel frattempo, sará nostra cura chiedere alla procura della Repubblica una indagine a 360 gradi sull’accaduto e i suoi contorni. Rivoluzione Animalista intende vederci chiaro su una vicenda che sta mettendo a repentaglio il benessere e la vita di questi poveri animali”.

Così, in una nota, il segretario nazionale del partito Rivoluzione Animalista, Gabriella Caramanica.

Read Previous

Giulianova, la Federalberghi lancia un segnale d’allarme per la stagione estiva 2019

Read Next

VIDEO | Bando Ruzzo Comunicazione, Pres. Cognitti: “La legge sulle PA non è applicabile per noi”