ROSETO – L’emergenza Covid-19, la probabile “Fase 2”, causato dal protrarsi della malattia e il graduale ritorno alla normalità necessario, impongono ai Comuni un maggiore sforzo per la tutela dei suoi cittadini, con la necessità di sostenere le fasce più deboli della popolazione e tutte quelle famiglie in difficoltà, che non possono provvedere all’acquisto di materiale per la tutela della propria salute come mascherine e guanti.
In seguito all’annuncio del Governo centrale e delle diverse Regioni, diversi comuni italiani hanno già fornito gratuitamente mascherine ai loro cittadini.
Per questo motivo, visto anche la videocomunicazione dal Sindaco nella giornata di giovedì 16 aprile sulla sua pagina Facebook, dove invita la cittadinanza ad utilizzare le mascherine per il rispetto della salute di sè stessi e degli altri, il Consigliere Angelo Marcone ha protocollato in queste ore via Pec, una richiesta all’amministrazione comunale che la invita a provvedere all’acquisto del materiale sanitario indispensabile come mascherine idonee, per quanto possibile dalle aziende produttrici locali e regionali, da distribuire gratuitamente ai cittadini rosetani, partendo dalle fasce più deboli e dalle famiglie in difficoltà, attraverso una consegna porta a porta da parte delle associazioni di volontariato.