ROSETO – L’assessore alle Manutenzioni e Ambiente Nicola Petrini rende noto che l’amministrazione comunale, in seguito all’apertura delle buste pervenute dopo il bando per la manifestazione d’interesse, ha provveduto ad aggiudicare il servizio di bike sharing all’associazione “Work & Project” di Roseto presieduta da Andrea Di Stanislao.

La proposta dell’associazione è quella che, rispetto ai requisiti fissati nel bando, ha ampliato notevolmente il servizio migliorandolo sia sotto il profilo dell’estensione temporale che nei punti di distribuzione, ma non solo. Infatti oltre al punto principale di piazza della Repubblica, il nuovo aggiudicatario ha proposto un secondo punto di distribuzione in piazza Marco Polo e un terzo punto di distribuzione, ma anche di manutenzione delle bici nella pineta Celommi.

L’aggiudicatario, oltre a realizzare a sue spese un punto per le piccole manutenzioni, provvederà anche a farsi carico durante il periodo del servizio alla pulizia e alla manutenzione della pineta, sgravando così il Comune da questa incombenza.

Peraltro anche il periodo della durata del servizio è stato notevolmente esteso visto che il bando fissava come base l’arco temporale che andava dal 15 giugno al 31 agosto. Invece l’associazione proponente ha garantito la durata del servizio dal 27 maggio al 15 settembre.

Inoltre, nei giorni ricorrenti in concomitanza della Santa Pasqua, l’aggiudicatario è disposto ad aprire il servizio dalle 9 alle 12,45 e dalle 14 alle 18 al costo simbolico di 1,50 per tutto il periodo giornaliero per promuovere la riattivazione del servizio per la stagione 2019. Inoltre nei presi di piazza della Repubblica e piazza Marco Polo, in alcune fasce orarie che vanno dalle 10 alle 12 e dalle 16,30 alle 23,30 sarà attivo un servizio Wi-fi internet libero per chi ne richiederà l’utilizzo, in forma gratuita ma solo previa registrazione utile al rilascio del codice di accesso.

A piazza della Repubblica sarà disponibile anche un servizio di accoglienza turistica con personale in lingua inglese.

L’aggiudicatario , oltre a garantire la disponibilità di un meccanico ciclista, metterà a disposizione un servizio di soccorso con bici di cortesia in caso di foratura o guasto delle bici telefonando a uno dei punti di noleggio .

Infine, per estendere la fruibilità del servizio a tutti, l’associazione oltre alle bici garantite dal Comune metterà a disposizione 20 bici per bambini, 15 bici con telaio 28 per persone oltre una certa altezza, oltre a 50 cestini di cortesia e 20 seggiolini per bambini anteriori e posteriori.

L’assessore Petrini si è detto molto soddisfatto dell’aggiudicazione del servizio, ma anche delle possibilità notevolmente ampliate che il Comune potrà offrire durante il periodo estivo ai fruitori e ai turisti. “La spinta che abbiamo voluto dare al bike sharing, migliorando il servizio dal punto di visto della qualità e dell’estensione, dimostra la sensibilità che come amministrazione abbiamo verso una Roseto che sia per il futuro maggiormente ecosostenibile. Del resto – conclude l’assessore- sempre in questa direzione va il progetto, seguito da vicino dal consigliere Massimo Felicioni, varato dal Ministero dell’Ambiente “Casa- scuola” e “Casa –lavoro”. Grazie all’adesione del Comune a questo bando, di cui ringrazio il consigliere Felicioni e il gruppo “Roseto protagonista”, metteremo a disposizione nel più breve periodo anche una nuova stazione delle bici a ridosso dello snodo ferroviario”.