Oltre 23 milioni di maschere costumi di carnevale sequestrati dalle Fiamme Gialle: coinvolto anche l’Abruzzo

Nel mese di febbraio e nei primi  giorni di marzo, nel corso di 700 controlli eseguiti su tutto il  territorio nazionale, sono stati sequestrati oltre 23 milioni e  600mila articoli contraffatti o non sicuri, per una stima di  circa 620mila articoli fuorilegge al giorno: perlopiù maschere,  costumi, giocattoli e oggetti di bigiotteria. Questo il bilancio
dell’operazione della guardia di finanza. Le Regioni  maggiormente colpite dai fenomeni sono risultate, nell’ordine,  la Campania, il Lazio e l’Abruzzo. Sono stati 118 i soggetti  denunciati all’Autorità Giudiziaria; 425, invece, le persone  segnalate, per violazioni amministrative, alle Camere di  Commercio locali.
Tra le operazioni, spicca quella messa a segno dal Gruppo di  Nola con il sequestro amministrativo di 2 milioni circa di  prodotti, tra cui, appunto, articoli carnevaleschi e di San  Valentino, risultati privi dei contenuti minimi delle  informazioni per il consumatore finale, in violazione del Codice  del Consumo. Oltre 672.000 prodotti, tra cui maschere e  accessori di carnevale non conformi alle prescrizioni del Codice  del Consumo, sono stati, poi, sequestrati dai finanzieri della  Compagnia di Augusta e circa 60.000 prodotti irregolari, tra  maschere, cappelli, vestiti e parrucche di Carnevale, non  conformi agli standard di sicurezza sono stati ritirati dal  mercato dalla Tenenza di Noto.  Sono una decina, inoltre, i venditori abusivi individuati; si  tratta di quelle persone che non hanno mai richiesto le licenze  e i permessi previsti dalla normativa commerciale e di pubblica  sicurezza o di quegli esercenti che, seppur in regola con le  autorizzazioni, non hanno mai comunicato al Fisco l’avvio delle  attività o non hanno mai installato gli apparecchi per  l’emissione dello scontrino.(ANSA).

Read Previous

Alba Adriatica, trovato in strada un 27enne accoltellato ad una coscia: e’ in prognosi riservata. Si indaga su una lite tra connazionali

Read Next

VIDEO | Liceo “MillI”, intitolata la biblioteca scolastica all’indimendicato preside Di Giannatale