Traffico e inquinamento a Silvi, Forum H20: nessun allarme smog, valori sotto altre città abruzzesi

PESCARA – “Autostrade e inquinamento: interessanti, e anche inaspettati direi, vista la mole di traffico, i dati preliminari dell’ARTA relativi a Silvi riportati da Il Centro stamattina”.

In un post comunicato su facebook Augusto De Sanctis del Forum H20  confronta i dati Arta di Silvi rapportandoli alle altre città abruzzesi con i rilevamente che fanno riferimento alle stesse giornate.

PM10 (polveri; limite di legge 50 microgrammi/mc media giornaliera). Silvi max 32, l’11 gennaio.
Nello stesso giorno a Chieti via Antonelli 42, a Pescara via Firenze 55, a Pescara via Sacco 57, a L’Aquila via Amiternum 29.

NO2 (biossido di azoto, limite di legge 200 microgrammi/mc). Silvi max 60 il 13 gennaio. Lo stesso giorno a L’Aquila via Amiternum 89, a Pescara Via Sacco 101, a Pescara Via Firenze 89, a Chieti Scuola Antonelli 89.

Per gli IPA, si riporta un dato di 50 nanogrammi/mc ma non riesco a capire se è una media oraria o un max orario o addirittura una media giornaliera (di solito l’ARTA restituisce i dati come media oraria). Nelle precedenti campagne l’ARTA ha trovato medie orarie anche ben oltre 100 nanogrammi/mc. Però appunto va capito l’arco di tempo.

Sarà interessante avere i dati della prima settimana e di quelle successive, anche per capire se le polveri accumulate poi si rimettono in circolo con i passaggi.

Per ora, inaspettatamente come detto e fermo restando che dobbiamo in tutta Europa ridurre al massimo l’esposizione a questi inquinanti, rimangono in linea se non sotto alle altre città abruzzesi (a parte gli IPA dove mi riservo un approfondimento per via di quanto detto sopra).

 

DatiArtaSilvi

 

Read Previous

Teramo, incontro con i comitati di quartiere per calendarizzare pulizia straordinaria | VIDEO

Read Next

Coni Abruzzo: ripartono “Sport di classe” e “Scuola in movimento”