IMPIANTI PRATI DI TIVO, NESSUNO OPERAIO AL LAVORO E NON RIAPRIRANNO PER NATALE: LA DENUNCIA

TERAMO – E’ dura per gli impianti di Prati di Tivo; è dura per la loro riapertura. I giorni passano e la situazione è ancora ferma al palo, con nessun operaio della Gran Sasso Teramano, società che gestisce gli impianti di risalita, al lavoro, con gli Obelix mai arrivati e con il Presidente della Provincia Diego Di Bonaventura che garantisce l’apertura della seggio cabinovia dei Prati per Capodanno. Tutto questo è stato oggetto di una conferenza stampa stamane al Bar San Matteo, organizzata dal direttivo provinciale della Lega e nella quale era presente Paolo De Luca, maestro di sci, che si batte da anni per il rilancio della montagna teramana. Con lui il Coordinatore provinciale della Lega Piero Fioretti, il consigliere comunale Davide Peluzzi e  la candidata della Lega alle Regionali Simona Cardinali.  “Alla data di oggi nulla di fatto, gli Obelix non sono arrivati ed è improbabile che la seggio cabinobia possa aprire per Capodanno. C’e’ una cattiva informazione in giro e poi si critica l’arrivo di Striscia la Notizia… La troupe si è meravigliata di quello che ha visto, di generatori di neve tecnica depositati a Montorio, e di tutte le attrezzature buttate qua e là“.

ASCOLTA LA DENUNCIA DI PAOLO DE LUCA

Read Previous

MOSCIANO, CINEATEATRO ACQUAVIVA: CONVOCATA COMMISSIONE URBANISTICA

Read Next

ABRUZZO DAL VIVO, ECCO GLI APPUNTAMENTI DAL 15 AL 21 DICEMBRE