TERAMO, SI ERA ALLACCIATO ABUSIVAMENTE ALLA RETE ELETTRICA: AL VIA IL PROCESSO

TERAMO – SI è tenuta oggi presso il Tribunale di Teramo, davanti il Giudice Dott.ssa Carla Fazzini la prima udienza del processo penale a carico di Marcello Mosna di Castiglione Messer Raimondo.
La Procura della Repubblica  contesta all’imputato un allaccio abusivo reiterato alla rete elettrica.
La compagnia elettrica, in questo caso Enel, ha lamentato un danno per oltre 10 mila euro ma non si è costituita parte civile al processo.
L’imputato, difeso di fiducia dall’Avv. Daniele Contrisciani, non era presente in udienza; aperto il dibattimento sono state ammesse le prove per l’attività istruttoria che si terrà alla prossima udienza fissata per l’8 gennaio 2019.

Read Previous

ACCESSO AL CREDITO IMPRESE: LA REGIONE “ABBANDONA” LA RETE DEI CONFIDI

Read Next

AGENORE MAURIZI, ECCO CHI E’ IL NUOVO ALLENATORE DEL TERAMO CALCIO