Teramo, approvato in Giunta il Bilancio Preventivo, il 4 agosto in Consiglio: dentro un milione e 400mila per gli asfalti e un milione su gettito Tari

TERAMO – Si terrà il prossimo 4 agosto il Consiglio comunale per l’approvazione del Bilancio di Previsione. Sarà un’assise civica fiume, con ben 23 punti all’ordine del giorno fissati e dove la parte del leone sarà tutta per il previsionale, appena approvato in Giunta. E’ quanto stabilito dalla conferenza dei capigruppo tenutasi stamane al Parco della Scienza.

Tra i punti più importanti, oltre alll’approvazione del Previsionale, alcuni riconoscimenti di debiti fuori bilancio e i provvedimenti urbanistici come l’accordo di programma per la riqualificazione dell’ex Manicomio, gli interventi di ampliamento dell’Osservatorio Astronomico di Collurania e dell’ex Come.

Il tutto sarà ovviamente sciorinato nelle varie commissioni consiliari che ripartiranno la prossima settimana. A cominciare da lunedì quella sul Bilancio, dove si voterà anche per la nuova Presidenza, dopo le dimissioni del capogruppo di Italia Viva Flavio Bartolini.

A proposito del Bilancio sappiamo che ci sarà circa un milione e 400.000 di euro per gli asfalti A tal proposito l’assessore Valdo Di Bonaventura è già la lavoro sul nuovo piano di interventi sulle strade. Inoltre una novità importante è relativa alla Tari. In previsione non dovrebbe esserci nessun aumento, anzi. Il Comune ha un “tesoretto” di un milione di euro con il quale poter venire incontro alle attività produttive. C’è infatti un trasferimento straordinario dello Stato stimato in 1.850.000 euro per fronteggiare le minori entrate a causa emergenza COVID-19: un milione andrà sul gettito TARI e 850.000 euro sul gettito IMU.

L’obiettivo dell’amministrazione è di poter di venire incontro anche alle utenze domestiche.

Stamane, intanto, per la prima volta si è insediato l’Ufficio di Presidenza, composto dal Presidente del Consiglio comunale Alberto Melarangelo e dai vice presidenti Piergiorgio Passerini e Mario Cozzi. Si è stabilito, tra le varie cose, la collocazione dei posti nei banchi consiliari, e dalla prossima Assise Civica si andrà a fare ordine tra maggioranza e minoranza nell’aula consiliare.

Altra questione affrontata è quella dei riconoscimenti ai cittadini teramani. Se ne era già parlato durante l’ultimo question time, in riferimento alla vicenda di Beatrice Ion, la giocatrice di basket paralimpico dell’Amicacci Giulianova, studente universitaria a Teramo, rimbalzata alle tristi note di cronaca per una brutta aggressione verbale subita a Roma.

Read Previous

Calcio D, il Tar dice si alle classifiche al momento interruzione

Read Next

Giulianova, conferenza su Bibbiano dell’Ass.ne culturale Nuove Sintesi