Roseto, approvato il previsionale: arriva lo sblocco assunzioni

ROSETO DEGLI ABRUZZI – Il sindaco Sabatino Di Girolamo informa che, a seguito dell’approvazione del bilancio previsione 2020, si potranno sbloccare le assunzioni previste nella programmazione triennale del fabbisogno. Dunque, entro il 2020, il Comune di Roseto provvederà ad assumere tre istruttori direttivi (di cui uno per il settore Commercio, uno per il settore Tributi e uno per il settore Urbanistica), un istruttore amministrativo per il settore Anagrafe un dirigente per l’Ufficio tecnico/Lavori Pubblici, e un elettricista per il settore Manutenzioni.
L’assunzione di tre agenti di Polizia municipale slitta invece al 2021 dal momento che l’ente ha provveduto all’assunzione a tempo determinato di 6 vigili stagionali per 5 mesi per supportare il comando durante l’estate e gestire l’emergenza Covd19. “Si tratta di innesti fondamentali per evitare la paralisi dell’attività amministrativa – dichiara il sindaco di Girolamo – dal momento che nel 2019 sono andati in pensione 16 dipendenti e ulteriori 13 dipendenti sono andati in quiescenza nel 2018. Fortunatamente lo sblocco del turn over negli enti pubblici e gli effetti di Quota 100 possono consentire agli enti locali di assumere personale che l’Anci nazionale ha stimato in circa 40 mila nuove unità. Anche noi come amministrazione siamo chiamati a far fronte a questa emergenza e finalmente nel 2020 potremo sopperire al congestionamento degli uffici con nuove figure in organico in settori vitali per la vita amministrativa dell’ente e per settori nevralgici per i servizi da dare ai cittadini”.

Read Previous

Paolucci sui 6 milioni per il Napoli: “Marsilio un alieno della nostra Regione”

Read Next

Question Time, Luzii (Italia Viva): via gli abusivi dal centro storico di Teramo