Teramo, domani Operina ‘Ci rapì la Topina Costanza’ per le Celebrazioni dei 124 anni del ‘Braga’

Sarà l’Aula Magna dell’Università di Teramo a ospitare domani, giovedì 16 maggio, l’Operina originale, tratta da Mozart, ‘Chi rapì la Topina Costanza’, giornata conclusiva di un progetto condotto in collaborazione con l’Istituto Comprensivo ‘Savini – San Giorgio’ e che domani vedrà protagonisti i bambini. Lo spettacolo, secondo appuntamento del cartellone celebrativo per i 124 anni del Conservatorio Statale di Musica ‘G. Braga’ di Teramo, si aprirà alle 15.30 con 2 repliche per tutto il pomeriggio, la prima alle 17.30, l’ultima alle 19, con l’Ensemble del Conservatorio ‘Braga’ diretto dal Maestro Federico Paci.

“Il Conservatorio ‘Braga’ – ha detto il Direttore Federico Paci – continua a crescere in termini di esperienza e di progetti instaurando nuove e preziose collaborazioni istituzionali con il territorio. Domani vivremo il secondo momento promosso in collaborazione con l’Università di Teramo e, soprattutto, con una scuola primaria, un modo importante anche per avvicinare i bambini alla musica, in modo gioioso e produttivo, proponendo addirittura loro un’operina, dunque uno stile musicale sicuramente lontano dal loro quotidiano, ma che pure, grazie al lavoro condotto durante l’anno, ha suscitato un entusiasmo e una partecipazione enormi”.

Il primo spettacolo, domani, si terrà alle 15.30: le musiche di ‘Chi rapì la Topina Costanza’ sono di Roberta Vacca, e l’intero allestimento è stato a cura della stessa docente Vacca e di Rosalinda Di Marco, entrambe docenti del Conservatorio ‘Casella’ de L’Aquila.

Roberta Vacca, pianista e compositrice, ha compiuto i suoi studi tra il Conservatorio di Musica ‘Casella’ de L’Aquila, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma e l’Accademia Chigiana a Siena. Ha ricevuto premi e riconoscimenti in importanti concorsi Nazionali ed Internazionali. Nel 2003 è stata scelta per rappresentare l’Italia all’Internatonal Rostrum of Composer e nel 2004 per il XXVI Foro Internacional de Música Nueva ‘Manuel Enríquez’ in Messico. E’ stata compositrice residente presso la Mac Dowell Colony (U.S.A.), presso la Fondazione Bogliasco e presso la Residenza d’Artista ‘Le Ville Matte’. Ha al suo attivo diversi lavori, eseguiti in Italia e all’estero e presenti in raccolte discografiche di varie etichette. Ha avuto commissioni da importanti Festival, Società Concertistiche e Teatri, oltre che da diversi solisti, ensemble e orchestre. Ha collaborato con il centro di produzione e di ricerca elettroacustica Istituto Gramma (L’Aquila), con lo Studio Harries-Hèder (U.S.A.) e con vari artisti per progetti sulla musica elettroacustica e d’arte visiva interattivi, ottenendo premi e riconoscimenti. Nel 1995 ha fondato il Gruppo Teatrale Burattinmusica, con cui cura produzioni basate sul teatro musicale di figura, presenti nelle più importanti rassegne del settore. E’ docente di ‘Teoria, Ritmica e Percezione Musicale’ presso il Conservatorio di Musica ‘A. Casella’.

Read Previous

VIDEO | CenTeNari, il progetto di Unite sulle abitudini alimentari tra i novanta ed i cento anni

Read Next

VIDEO | Silvi, a Borgo Fonte Scura la presentazione del libro di Galantini “Abruzzo. Seduzione senza tempo”