Controlli anti Covid, chiusa per 5 giorni una macelleria di Alba Adriatica. Sanzione per locale di Martinsicuro: sei le persone multate

ALBA ADRIATICA – Prosegue senza soluzione di continuità l’impegno dei Carabinieri della Compagnia di Alba Adriatica volto a garantire sicurezza e legalità nella Val Vibrata. Nella mattinata di ieri tutte le Stazioni dipendenti dalla Compagnia hanno intrapreso un servizio straordinario di controllo del territorio che si è protratto sino alla mattinata odierna, vedendo impegnate sul campo numerose pattuglie. Durante le attività di presidio del territorio sono stati controllati circa 400 avventori di esercizi pubblici e commerciali (nel complesso sono stati 36 i locali controllati) per la verifica del possesso del c.d. “super green pass”. Nel corso delle verifiche 6 persone sono state sanzionate in quanto trovate sprovviste del “certificato verde” e 4 in quanto sorprese senza mascherina. Anche il titolare di un locale di Martinsicuro è stato multato per il mancato rispetto della normativa “Anticovid” mentre per una macelleria di Alba Adriatica, oltre alla sanzione amministrativa, è altresì scattata la sanzione accessoria della chiusura per 5 giorni. Non solo controlli “Anticovid”.

Nel corso del medesimo di servizio i militari hanno denunciato due giovani automobilisti, trovati alla guida delle loro autovetture con un tasso alcolemico superiore a quello consentito. Per i due è scattato altresì il ritiro della patente. Un altro giovane è stato segnalato alla prefettura di Teramo in quanto trovato in possesso di dosi per uso personale di hashish. In fine un uomo è stato deferito all’A.G. in quanto, sottoposto a perquisizione nei pressi di un locale del Lungomare di Tortoreto, è stato trovato in possesso di un coltello.

Read Previous

FOTO | Valle Castellana, 3 milioni di euro per riasfaltare le strade provinciali

Read Next

Sant’Omero, controlli green pass della Polizia Locale sui mezzi pubblici

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: