TERAMO – Il calcio difficilmente si fermerà ancora e semmai saranno pochi o pochissimi i casi nei quali più partite di uno stesso campionato non si disputeranno. Il Comitato tecnico scientifico, infatti, ha dato il via libera al nuovo protocollo che prevede il blocco dell’intero gruppo squadra nel caso in cui si raggiunga un numero di positivi superiore al 35% dei componenti (8 atleti).

Il documento stabilisce inoltre che i soggetti positivi debbano rimanere in isolamento, monitorati e controllati in base all’attuale normativa. I ‘contatti ad alto rischio’ dovranno essere sottoposti a test antigenico ogni giorno per almeno 5 giorni e hanno l’obbligo di indossare la mascherina Ffp2, tranne quando si svolge l’attività sportiva. Per i contatti a basso rischio, si applicano le misure previste dalle indicazioni del ministeriali ed è comunque raccomandato l’utilizzo della Ffp2.