Teramo, alla Casa del Popolo c’è “La Porta Aperta”: uno sportello di ascolto psicologico

TERAMO – Lunedì 16 dicembre alle ore 18 presentazione e incontro aperto a tutti del progetto “La Porta Aperta”.

Dopo il fruttuoso progetto dello sportello sociale parte “La Porta Aperta”: sportello di ascolto psicologico gratuito, che sarà attivo 2 volte al mese presso la casa del popolo di Teramo. L’obiettivo principale è combattere l’isolamento e dare un sostegno ad ogni tipo di difficoltà e disagio psichico e relazionale.
Offriamo a chiunque lo desideri, uno spazio per fermarsi a riflettere su interrogativi, incertezze ed affrontare difficoltà e sofferenze che si presentano nella propria vita.

Lo sportello di ascolto è quindi aperto a tutti: bambini, adolescenti, adulti, coppie e famiglie.

Si accede su appuntamento oppure presentandosi presso la casa del popolo in Via Nazario Sauro al civico 52 nelle giornate previste di apertura.

Durante  il primo colloquio il terapeuta accoglierà la domanda e si valuteranno insieme le eventuali possibilità di intervento.

Le terapeute che terranno lo sportello sono: Anna De Sanctis, psicoterapeuta specializzata in Analisi bioenergetica presso la S.M.I.A.B di Roma, e Carla Pompilii, Psicoterapeuta Clinica e di Comunità con approccio umanistico integrato specializzata presso l’ASPIC di Roma.

Per prenotare è possibile chiamare il nostro numero telefonico 3204413258.

Invitiamo la cittadinanza a non mancare a questo primo appuntamento e a sostenere questo inedito e importante progetto.

Read Previous

Polizia Stradale, 61 persone identificate: in 7 guidavano sotto effetto di alcol e droghe, denunce e ritiro di patente

Read Next

Popolare Bari, Zennaro: priorità a occupazione e risparmiatori, serve una banca pubblica per il Mezzogiorno