Pineto, supermercato solidale La Formica ha  festeggia tre anni  

PINETO –  E’ stato celebrato nel segno della riflessione sullo spreco alimentare il terzo compleanno del supermercato solidale La Formica.

Alla presenza di numerosi studenti delle scuole di Pineto si è svolto oggi, 14 dicembre 2019, un workshop dal tema: “Lo spreco alimentare. Conosci, cambi, previeni” a cura del Comune di Pineto, del Pros Onlus e del Lions Club Atri “Terre del Cerrano” nel Teatro Polifunzionale di Pineto. Dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Pineto, Robert Verrocchio, del Presidente Pros Onlus Pineto Anselmo Candelori e del Presidente Lions Club Atri – Terre del Cerrano Gino Di Paolo, è stato presentato il report annuale del supermercato solidale illustrato dal Consigliere Comunale Marco Giampietro. Nel dettaglio sono stati resi noti i numeri dell’ultimo anno di questa realtà: 384 ore di apertura, 200 ore di segreteria e gestione scaffali, 30 ore di sportello ascolto/colloqui, 2999 scontrini emessi a circa 100 famiglie, con 18 nuclei che fortunatamente non hanno più bisogno del servizio.

A parlare dello spreco alimentare si sono alternati il direttore del Banco Alimentare dell’Abruzzo, Cosimo Trivisani, il quale ha parlato della Legge 166/2016 “Norma antisprechi: termine minimo di conservazione e data di scadenza, cosa sono e quali sono le differenze”. Il Direttore del Polo Agroalimentare Agire, Donatantonio De Falcis, ha affrontato il tema della riduzione dello spreco nel sistema agroalimentare. C’è stato poi l’intervento di Francesco Pomilio dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale Abruzzo-Molise il quale presenterà il progetto di ricerca Demetra. Distribuzione Equilibrata delle risorse alimentari attraverso un metodo per la riduzione degli sprechi e la solidarietà sociale sostenibile. Le conclusioni sosno state affidate al Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Teramo, Dino Mastrocola. Al termine dell’incontro sono stati consegnati i riconoscimenti “Amici de la Formica” alle aziende e ai partner del progetto, dalla consigliera comunale Massimina Erasmi con il responsabile Area Servizi alla persona e alla famiglia del Comune di Pineto, Mauro Cerasi.

 

Il Supermercato solidale La Formica è nato tre anni fa su impulso dell’Amministrazione Comunale di Pineto, del Pros Onlus e del Comitato Lions Club di Atri-Terre del Cerrano, in collaborazione con Caritas diocesana, Conad Adriatico, Banco Alimentare, Farmacia Comunale di Pineto, Banca di Credito Cooperativo di Castiglione M. R. e Pianella, e con l’importante contributo della Fondazione Tercas e altri partner importanti. Opera dal 16 dicembre 2016 e a oggi sono circa cento le famiglie che beneficiano della social card, che viene emessa dopo una valutazione che tiene conto di precisi requisiti.

 

Abbiamo deciso di dedicare questa giornata alla riflessione sul tema dello spreco alimentare – commenta il Sindaco di Pineto, Robert Verrocchio, a nome anche dei promotori del Social Market – alla presenza di relatori esperti e di molti studenti i quali hanno avuto modo di riflettere su queste tematiche. Ringrazio tutti i relatori, il dirigente scolastico dell’IC Giovanni XXIII Gaetano Avolio e tutti i partner che in questi tre anni hanno sostenuto e sostengono il supermercato solidale”.

 

 

Read Previous

Ancarano, Sindaco Panichi minaccia di chiudere le strade: a rischio la sicurezza. Provincia batta un colpo o passiamo con Ascoli

Read Next

Silvi, finanziato impianto fotovoltaico sulla scuola di zona piomba