Ferragosto ’21, sono state pari all’89% le prenotazioni on line: segnali importanti per il turismo

ROMA – “Dopo un avvio lento, la domanda turistica ha iniziato a consolidarsi a metà luglio e per le settimane centrali di agosto si registrano importanti segnali di ripartenza“. E’ quanto Vittorio Messina, presidente di Assoturismo Confesercenti nel commentare uno studio del Cst di Firenze per Assoturismo sulla saturazione dell’Offerta Ricettiva Nazionale Disponibile Online per i giorni centrali di agosto che rileva prenotazioni oltre l’89% delle camere disponibili sui principali portali delle agenzie online. “Adesso è importante evitare frenate: preoccupa, in particolare, la possibilità di nuove restrizioni alle attività turistiche in seguito all’aumento dei contagi in alcune regioni. Ma chiudere non si può più: dobbiamo piuttosto imparare a convivere con il virus. Il Green Pass turistico è uno strumento che va in questa direzione, ma va reso meno oneroso e più facile da gestire per le imprese“.
Bene anche le località ”green” della campagna e collina con l’86,7% delle camere prenotate, e le destinazioni montane, con tassi di occupazione media intorno al 91%. Un buon recupero di prenotazioni si registra per le strutture delle località termali e del benessere che segnano il 75,6% di saturazione. Invece, solo un trend di leggerissimo incremento è stato rilevato per le strutture delle città d’arte (77,3%): questo tipo di destinazioni continua a soffrire l’onda lunga del covid. Tra le regioni i tassi di saturazione più elevati sono stati rilevati per il Trentino Alto Adige, la Valle d’Aosta, le Marche, l’Abruzzo, la Puglia, la Sicilia e la Sardegna – Adnkronos –

Read Previous

Calcio, Teramo: ferragosto discreto e di riflessione ma c’è tantissimo da fare

Read Next

Un francobollo dedicato a Giorgio Strehler nel centenario della nascita

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: