Montorio, parapiglia in un bar del centro per presunti schiamazzi: arrivano i Carabinieri

MONTORIO – Montorio non è un paese per giovani? Parafrasando un famoso film dei fratelli Cohen si coglie il senso di un episodio accaduto in un noto bar del posto. Metti una serata (erano da poco passate le 22) seduti ai tavoli esterni all’esercizio commerciale, in compagnia di amici e a giocare a carte, e poi all’improvviso piovono secchiate d’acqua dall’appartamento collocato al livello superiore. Episodio increscioso che ha visto ad un certo punto anche l’intervento dei Carabinieri. Una signora, che abita proprio sopra il bar, da tempo si lamenterebbe di presunti schiamazzi costretta a subire ma i titolari e anche gli avventori si difendono: nel bar, aperto in taluni giorni anche fino a tarda sera, non viene diffusa la musica e non si produrrebbe nessun rumore molesto. Insomma l’esercizio sarebbe un semplice ritrovo per giovani e anziani, un luogo per fare quattro chiacchiere, rilassarsi e giocare a carte. Inoltre, secondo i titolari, non ci sarebbe nulla che possa profilare il disturbo della quiete pubblica, perchè tali lamentele, ricevute già in passato, riguarderebbero orari prossimi alle 23. Pensiero evidentemente non condiviso dalla signora che, tornando alla serata in questione, nella fattispecie esasperata, ha allertato i Carabinieri, e poi, disturbata come non mai dal brusio, ha provato ad “innaffiare” i malcapitati avventori. A quel punto i militari dell’Arma giunti sul posto non hanno potuto fare altro che raccogliere le testimonianze di tutti i presenti. Per ora non risulterebbero denunce in corso ma l’auspicio, ovviamente, è che in futuro episodi simili non si ripetano e che per il prosieguo possa prevalere il buon senso di tutti.

 

Read Previous

San Nicolò, Banca evacuata per uno zaino sospetto ma il proprietario viene a riprenderlo dopo pochi minuti

Read Next

Pineto: è stato un successo la XIII edizione di PinEtnie 019 Music Festival