VIDEO | Question Time aperto sul caso Ruzzo. D’Alberto lo paragona alla Team del passato e critica figura direttore generale

TERAMO – “Le criticità da me evidenziate sono state certificate dall’Ersi con la relazione tecnica“. La seduta di Question Time è stata aperta da una interrogazione del consigliere PD Massimo Speca rivolta al Sindaco Gianguido D’Alberto, sulla nota dell’Ersi relativa al bilancio della Ruzzo Reti. Il Primo cittadino ha evidenziato quanto detto già sabato scorso, durante l’assemblea dei Sindaci del servizio idrico integrato.

Un bilancio che dichiara oltre un milione di utile ma che ha dovuto spostare oltre 3 milioni di ricavi dal 2018 al 2019. Una società in crisi che drena risorse scaricandole sul piano tariffario. Per quale ragione bisogna fare 50 progressioni verticali? Per quale motivo bisogna introdurre la figura del direttore generale? Per quale motivo bisogna esternalizzare i servizi?“. D’Alberto torna indietro nel passato, paragonando l’attuale situazione della Ruzzo Reti a quella della Teramo Ambiente. “Per l’Ersi il piano industriale è inadeguato ed invita ad un vero e proprio risanamento dei conti” e rifacendosi al Presidente dell’Ersi Nunzio Merolli ricorda che “…se si va avanti con questa gestione, da qui al 2023, quando scadrà l’affidamento in house, ci sarà un parere contrario al proseguimento del rapporto“.

 

ASCOLTA GIANGUIDO D’ALBERTO

Read Previous

Sanità, Marsilio ha presentato Maurizio Di Giosia e Vincenzo Ciamponi

Read Next

Prati di Tivo, due donne disperse: in corso intervento di recupero con l’elicottero dei Vigili del Fuoco