Colonnella, problema miasmi Stam approda nei consigli regionali di Marche e Abruzzo

COLONNELLA – Il problema dei miasmi prodotti dalla ditta Stam di Colonnella approda in ben due consigli regionali.

Oggi è la volta del Consiglio Regionale delle Marche, grazie all’interrogazione presentata dal consigliere Fabio Urbinati di Italia Viva. che si è fatto carico del problema su sollecitazione dei sindaci di Monteprandone e Monsampolo del Tronto. Lo stesso Urbinati nei giorni scorsi ha partecipato alla protesta dei cittadini sulla scalinata di Colonnella.

Domani, mercoledì 15 luglio, se ne parlerà invece a L’Aquila in occasione della seduta del Consiglio della Regione Abruzzo grazie ad una interrogazione presentata dal vice capogruppo del PD, Dino Pepe, anche lui presente insieme a Urbinati alla protesta organizzata dal comitato “Basta Puzza” di Colonnella.

L’auspicio è quello che da queste interrogazioni possano scaturire soluzioni concrete per rendere meno disagevole la vita quotidiana dei cittadini residenti nella vallata del Tronto interessati dalla questione.

Read Previous

Amministrative Montorio, le precisazioni del PD a Guido Paci

Read Next

Alba Adriatica propone la “movida serena” ma non tutti aderiscono