Tragedia a Corropoli, muore un sedicenne investito mentre spingeva la sua moto

CORROPOLI –  Una terribile tragedia si è consumata a Corropoli, in via Piane San Donato.

Un ragazzo di 16 anni, D.V., è morto travolto da un auto mentre stava spingendo a mano il proprio ciclomotore che era rimasto in panne, probabilmente senza carburante in base a testimonianze raccolte sul posto.

La tragedia si è consumata poco prima di mezzanotte quando il 16enne è stato è stato investito da un’Alfa 147 condotta da un 24enne, sempre di Corropoli, che viaggiava nella sede di marcia.

Il giovane, a causa del violento impatto, è stato sbalzato dalla sede stradale, contro un’Opel Frontera in sosta a bordo strada. Immediati i soccorsi da parte del 118 che si sono purtroppo rivelati vani. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri di Alba Adriatica e Corropoli che hanno effettuato i rilievi di rito e regolato il traffico veicolare.

Sul posto anche i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Nereto che hanno collaborato con il personale sanitario e provveduto a mettere in sicurezza i mezzi incidentati.

Il conducente dell’autovettura è stato sottoposto all’alcool test risultando positivo, anche se nella fascia amministrativa. Per questo motivo è stato denunciato per omicidio stradale oltre al ritiro della patente di guida.

La salma del 16enne è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale di Sant’Omero dove l’ispezione cadaverica è prevista nelle prossime ore.

 

Read Previous

Calcio & Pef, contrario il Coordinamento dei Comitati di Quartiere

Read Next

Basket play-off, brutta scoppola per la Liofilchem a Nardò in gara-uno: 87-52

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: