Popolare di Bari, martedì l’incontro al Parco della Scienza tra le istituzioni locali e la governance della Banca

TERAMO – Martedì 17 Maggio, alle 11.45, al Parco della Scienza, si terrà un incontro convocato dal Sindaco di Teramo e presidente Anci Abruzzo Gianguido D’Alberto con l’amministratore delegato di Banca Popolare di Bari Cristiano Carrus per discutere del futuro dell’istituto di credito sul territorio teramano e abruzzese.

Il primo cittadino, oltre ai sindacati di categoria, ha coinvolto nella partecipazione alla riunione tutti i sindaci teramani, i primi cittadini di Pescara, Chieti e L’Aquila, i presidenti delle quattro Province abruzzesi e le associazioni imprenditoriali, con l’obiettivo di allargare la discussione a tutte le parti sociali.

L’iniziativa fa seguito a quelle già intraprese nei mesi scorsi dal sindaco e presidente Anci Abruzzo, e in particolare alla lettera scritta dallo stesso D’Alberto a Carrus nella quale il primo cittadino aveva sollecitato la governance della BpB a confrontarsi sulle questioni inerenti il futuro della banca, nell’ottica dello sviluppo territoriale.

L’Abruzzo è la regione con il numero più alto di filiali all’interno del sistema della Banca e contestualmente garantisce alla stessa una quota di mercato territoriale nettamente prevalente ancora oggi rispetto ad altri istituti – sottolinea D’Alberto – un patrimonio che va tutelato e valorizzato, soprattutto in un momento in cui su questo territorio arriveranno ingenti risorse assicurate da misure quali il CIS Abruzzo, il CIS cratere e i PNRR sisma e ordinario. Da qui la necessità di riprendere il confronto con la Banca alla presenza di tutte le istituzioni del territorio e delle rappresentanze sindacali”.

 

Read Previous

Coronavirus, 1154 nuovi positivi e 2 decessi in Abruzzo

Read Next

Elezioni Valle Castellana, presentata la lista del candidato sindaco Massimiliano Gramenzi “Guardando al Domani”: tutti i candidati