Tragedia a Giulianova, 40enne investita e uccisa da un’auto che andava in retromarcia: alla guida la figlia 14enne

GIULIANOVA – Incidente mortale questa mattina in via Ancona a Giulianova. Una donna è stata investita e uccisa.
La vittima si chiamava Desiree Luciani, originaria di Chieti, di 40 anni. L’incidente attorno alle ore 11:50. La dinamica sarebbe ancora tutta da chiarire: pare che l’auto, in retromarcia, l’abbia schiacciata contro un muretto.

Sul posto i Carabinieri, i Vigili Urbani ed il 118. L’incidente odierno accade a 24 ore dalla tragedia di Roseto (FOTO | Roseto, muore investito da un camion della nettezza urbana ).

Aggiornamenti:
Per cause in corso di accertamento una minore di 14anni si metteva alla guida dell’autovettura della madre 40enne e, in manovra di retromarcia, investiva quest’ultima per poi andarsi a schiantare contro un muretto dell’abitazione difronte.

Il magistrato di turno ha disposto l’esame autoptico sul corpo della donna mentre il Tribunale dei Minori ha aperto un fascilo d’inchiesta per omicidio stradale.

Alla famiglia sono giunte le condoglianze e la vicinanza del Presidente della Regione Marco Marsilio:
“Esprimo profondo cordoglio e la mia vicinanza ai familiari della donna rimasta vittima del terribile incidente che si è verificato questa mattina a Giulianova”

Read Previous

Calcio C, Mandela ha insegnato che “Lo sport ha il potere di unire le persone come poco altro può”

Read Next

“Il futuro è partecipato”, Regione e sindaci abruzzesi a confronto su nuova programmazione europea