MORRO D’ORO, OPERAIO DI 35 ANNI AL LAVORO SU UN SERBATOIO DI POLIETILENE RIMANE USTIONATO

MORRO D’ORO – Drammatico incidente sul lavoro presso una ditta di termoidraulica di Morro d’Oro: un operaio giuliese di 35 anni, mentre stava lavorando su un serbatoio di polietilene, è stato investito da una fiammata, verosimilmente per una fuga di gas. È stato portato subito dai suoi stessi colleghi di lavoro presso il pronto soccorso di Atri, dove gli sono state riscontrate ustioni sul 15% del corpo. È stato quindi trasferito in eliambulanza al Sant”Eugenio di Roma. Non sarrebbe in pericolo di vita. Sul posto per la ricostruzione dei fatti sono arrivati i Carabinieri di Notaresco.

Read Previous

TRAFFICO COCAINA DAL PERU’ ALLA COSTA TERAMANA: TRE CONDANNE PESANTI

Read Next

FOTO | BAGNO DI FOLLA PER NICOLA ZINGARETTI A PINETO E A PESCARA: “OCCORRE UNA NUOVA PIATTATORMA POLITICA E SOCIALE”