TERAMO – La nomina dell’ex direttore generale della Asl teramana Roberto Fagnano a direttore del Diparimento Regionale della Salute da parte di una amministrazione regionale di altro colore politico, conferma la professionalità di un manager che ha dimostrato con i fatti e con i numeri, ma soprattutto con l’ascolto, di essere uno dei migliori dg arrivati in circonvallazione Ragusa. Per quello che ha fatto lo voglio ringraziare. Come lo voglio ringraziare soprattutto per l’avvio dell’iter per la realizzazione dell’ospedale unico provinciale a Piano D’Accio, con l’obiettivo dichiarato di aumentare la qualità sanitaria in tutta la provincia, dopo la proposta di due anni fa dell’allora gruppo consiliare del Pd, seguita da una discussione in consiglio comunale e di seguito ribadita da atti aziendali della stessa Asl. Spero che l’iter non subisca rallentamenti o intoppi, perché non bisogna perdere tempo su un argomento così importante per la qualità della vita del nostro territorio.

Maurizio Verna
Consigliere comunale di Teramo