PD Silvi e Giovni Democratrici Cerrano su protocollo d’intesa con la “Plastic Free Odv Onlus”

SILVI – In una nota congiunta a firma del Sindaco Andrea Scordella e dell’assessore all’ambiente Alessandro Valleriani, l’amministrazione comunale ha fatto sapere di aver siglato un protocollo d’intesa con la “Plastic Free Odv Onlus” finalizzato all’organizzazione di passeggiate ecologiche e campagne di sensibilizzazione sul tema dell’abbandono dei rifiuti.

“Iniziativa lodevole” – commenta il Segretario dei Giovani Democratici del Cerrano Matteo Santarelli – “che va necessariamente accompagnata da iniziative concrete e orientate alla risoluzione del problema alla radice”.

“In questa prospettiva” – aggiunge il Segretario del Partito Democratico di Silvi Antonio Di Blasio – “in data 17 febbraio 2022, a seguito della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto attuativo della direttiva europea “plastic free” e della sua successiva entrata in vigore a partire dal 14 gennaio 2022, abbiamo provveduto a protocollare un’articolata proposta di Regolamento comunale che si prefigge l’obiettivo di ridurre l’incidenza dei prodotti in plastica monouso, rivolgendosi in particolar modo alle strutture pubbliche e alle attività economiche che insistono sul territorio comunale”.

Nello specifico, il Regolamento proposto va a promuovere un processo di transizione ecologica e di conversione economica che vincola gli edifici pubblici e incentiva le attività economiche a dotarsi di distributori di alimenti che somministrino esclusivamente prodotti con packaging biodegradabile e compostabile, oltre a limitare l’uso di bottigliette di plastica attraverso l’installazione di colonnine erogatrici di acqua potabile e altre bevande. Inoltre, il Regolamento vieta espressamente agli esercenti l’utilizzo di prodotti in plastica monouso finalizzati alla somministrazione di cibo e bevande nel corso degli eventi pubblici.

«La nostra iniziativa» – concludono i Dem – «dimostra, ancora una volta, l’attenzione che rivolgiamo ai temi concernenti la sostenibilità ambientale e va ad aggiungersi al pacchetto di proposte che abbiamo protocollato lo scorso 11 febbraio».

Quest’ultimo è articolato in 15 punti programmatici che, tra le altre cose, promuovono l’installazione di Isole ecologiche e cassonetti automatici per il riciclo PET, oltre che l’istituzione di un sistema premiante che vada a legare l’aliquota TARI ai risultati conseguiti in termini di raccolta differenziata, creando così un circuito virtuoso di creazione di valore all’interno del quale la sostenibilità economica della comunità cittadina viene strettamente connessa a quella socio-ambientale.

 

PD Silvi

Read Previous

Coronavirus, dati stabili in Abruzzo con 1.374 nuovi positivi e 3 decessi: Asl Teramo a +308

Read Next

Emergenza Ucraina. Domani giornata di raccolta generi alimentari e prima necessità per i profughi che si trovano a Pineto