Sant’Omero, annullamento delibera consiglio: le precisazioni dell’Amministrazione Luzii

SANT’OMERO – Alla luce dell’ultimo comunicato stampa della lista Sant’Omero Futura che richiede le dimissioni dell’Amministrazione Comunale per aver annullato una delibera di Consiglio, al fine di chiarire tutte le errate informazioni divulgate, precisiamo quanto segue.
Abbiamo annullato una precedente delibera di Consiglio con lo strumento giuridico dell’autotutela, come previsto dalle norme, al fine di sopperire alla carenza di un parere in un procedimento complesso costituito da diverse fasi.
Sottolineiamo che chi drammatizza la vicenda ha avuto parte attiva nella formazione della delibera sollevando, allora, solamente rilievi sulla collocazione della variante e non su vizi procedurali.
Oggi, tuttavia, si erge a custode della verità e garante della legittimità amministrativa.
Da parte nostra rimarchiamo che non si tratta di una retrocessione su scelte politiche, né di mancanze professionali imputabili a questa Amministrazione.
L’annullamento dell’atto, che si ribadisce perfettamente legale, permetterà all’ufficio di rettificare il procedimento che, con le dovute modifiche, riprenderà il suo iter naturale.
Il suddetto annullamento si è reso doveroso al fine di tutelare tutte le parti in causa, prima i Cittadini, poi l’Ente e l’impresa interessata.
Pertanto non c’è stata nessuna ammissione di colpa, così come vorrebbe far intendere la minoranza, in quanto si riafferma che l’atto in questione era viziato da carenza tecnica e non politico-amministrativa.
Appare del tutto impensabile, poi, che un’Amministrazione, che ricorra con grande trasparenza ad un atto di autotutela secondo legge, debba dimettersi.
Circa nove mesi fa i Cittadini hanno democraticamente deciso chi doveva amministrare il Comune di Sant’Omero.
Ci dispiace per coloro che hanno avuto altri ruoli e che oggi fantasticano su ogni problema.
Noi continueremo a svolgere il nostro mandato con il solito impegno ed umiltà.

L’Amministrazione Comunale di Sant’Omero

Read Previous

Montorio, progetto di metanizzazione: tavolo tecnico con Fano Adriano, Crognaleto e Pietracamela

Read Next

Fiera Agricoltura, costituito il Comitato: niente biglietto ma parcheggio a pagamento e c’è già chi nicchia